FoyhoTech.it
Risparmio

Risparmiare sul conto corrente: sette utili consigli

Fonte: Pixabay - QuinceCreative

Quando si parla di come tenere d’occhio il portafoglio, è naturale prendere in considerazione anche i consigli per risparmiare sul conto corrente. Se stai cercando qualche dritta in merito, nelle prossime righe ne abbiamo selezionate 7.

Attenzione alle commissioni sui prelievi

Alcune banche prevedono commissioni sui prelievi che non vengono effettuati presso gli sportelli delle loro filiali. Lo stesso si può dire per i prelievi al di sotto di una determinata cifra. Fare attenzione a questo aspetto può aiutare a risparmiare diversi euro al mese.

Non andare in rosso

Quando si parla di consigli per risparmiare sul conto corrente, un doveroso cenno deve essere fatto all’importanza di non andare in rosso. In casi del genere, infatti, diversi istituti di credito prevedono una commissione d’istruttoria veloce che va ad aggiungersi al tasso passivo del conto.

Evita di pagare le bollette allo sportello

Quando si punta a risparmiare sul conto corrente, è il caso di evitare, se possibile, di pagare le bollette allo sportello. In alcuni casi, le commissioni su queste ultime possono arrivare a 5 euro. Il consiglio da seguire in questi frangenti prevede il fatto di domiciliare le utenze, in modo da avere la sicurezza di pagarle ogni mese senza commissioni.

Consulta online il saldo e i movimenti del conto

I consigli per risparmiare sul conto corrente sono molto semplici. Tra le dritte in questione rientra il fatto di consultare solo online il saldo e i movimenti. Se si chiedono questi documenti in filiale, si pagano cifre che, generalmente, vanno dai 2,5 ai 3 euro.

Oggi come oggi, però, ricavare le informazioni online è questione di secondi. Grazie alle app delle banche e agli aggiornamenti via mail, si può tenere sotto controllo la situazione in tempo praticamente reale (e non pagare nulla).

Attenzione alla carta di credito

Quando si parla di come risparmiare sul conto corrente, è doveroso rammentare l’importanza di fare attenzione alla carta di credito. Diverse banche prevedono, quando la si richiede, una commissione annua, nonchè dei costi di emissione.

Non aver paura di cambiare conto se non ti trovi bene

Se non ci si trova bene con il proprio conto corrente e si ha intenzione di risparmiare, non bisogna aver paura di cambiare. Oggi come oggi, in meno di due settimane si può diventare correntisti di un’altra banca.

Leggi bene le condizioni contrattuali

Ultimo ma non meno importante consiglio da considerare quando si tratta di risparmiare sul conto corrente riguarda il fatto di leggere bene le condizioni contrattuali al momento dell’apertura. In questo mondo, non si corre il rischio di trovarsi davanti a delle spese inaspettate.

Related posts

Pensioni più alte ad Ottobre: ecco per quali categorie

Alessia Ferranti

Sapevi di poter incassare 6000 euro con un bancomat? Incredibile, ecco cosa fare

Vincenzo Galletta

Intestare l’assicurazione ad un genitore anziano: è reato? Ecco quanto si risparmia

Alessia Ferranti