FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Mangiare kamut fa dimagrire: verità o falso mito?

Il kamut è un antenato del grano duro moderno, prodotto esclusivamente mediante agricoltura biologica. E’ ricco di proteine di alta qualità, vitamine e minerali e ha un sapore delizioso. A buona ragione è considerato uno dei cereali più completi dal punto di vista nutrizionale. Scegliere questo frumento per variare l’alimentazione tradizionale può essere una buona abitudine, ma mangiare kamut fa dimagrire? Troverete la risposta di seguito.

E’ vero che il kamut fa dimagrire?

Purtroppo se pensate che il kamut possa servire per perdere peso siete sulla strada sbagliata, infatti nonostante questo grano abbia notevoli proprietà benefiche non incide sulla perdita peso, poichè non apporta una quantità di calorie inferiori a quelle dei grani tradizionali.

Le principali proprietà di questo frumento incidono nel combattere le malattie cardiocircolatorie ed essere un ottimo antiossidante, in più è un ottimo alleato per chi pratica sport, perchè grazie alla presenza di Omega 6 dona nuova energia al corpo dopo lo sforzo fisico.

Contiene vitamina E, zinco, selenio, magnesio che sono fondamentali per combattere i radicali liberi contro l’invecchiamento e l’abbassamento delle difese immunitarie. Ha un indice glicemico ridotto e quindi  se si è diabetico è consigliato un buon piatto di pasta di kamut.

Ha un forte potere saziante perchè contiene per 100 grammi di prodotto 350 calorie e grazie al suo contenuto di fibre aiuta il transito intestinale, è anche più facile da digerire rispetto al grano tradizionale.

Quindi come si può notare il kamut possiede svariate proprietà benefiche, ma nessuna di queste è legata alla perdita di peso.

Come poter consumare il kamut

Il kamut può essere consumato sotto svariate forme, infatti esiste la farina di kamut che può essere impiegata per la preparazione di pane, dolci, frittelle e crackers, ma anche la pizza prodotta con questa farina risulta essere molto saporita.

Si presta bene anche per la preparazione di salse, come quella al pomodoro o con i funghi. Per ricette più particolari si possono condire le verdure, le bietole e i carciofi oppure i ceci, in questo caso la farina di Kamut deve essere aggiunta a metà cottura.

Related posts

Mangiare lattuga prima dei pasti fa male? Ecco cosa dice l’esperto

Patrizio Annunziata

Acqua e zenzero aiuta a star bene? Ecco la verità

Patrizio Annunziata

Mangiare sempre pasta: ecco cosa può accadere

Patrizio Annunziata