FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Mangiare mortadella tutti i giorni: ecco le conseguenze

La mortadella è uno degli insaccati al quale è davvero difficile resistere. Il suo aroma, il suo gusto, la sua fragranza, ci attirano a mangiarla, ma mangiare mortadella tutti i giorni, così come ogni altro alimento è sconsigliato, perchè il nostro organismo per restare in salute ha bisogno di tantissime sostanze che non possono essere contenute in un solo alimento, quindi bisogna portare avanti un’alimentazione molto varia.

Tornando alla mortadella, ricordiamo che è un salume insaccato cotto, fatto esclusivamente con carne di suino puro e può presentarsi in forma ovale o cilindrica. Viene prodotto in molte zone d’Italia ma, il primato e l’elogio fra tutte le regioni della nostra penisola, spetta a Bologna, la città che, per usare le parole dell’architetto Michele Valori, “danza sotto trionfi di mortadella”. Bologna, infatti, ha ottenuto il riconoscimento di Indicazione geografica protetta (Igp) e inoltre, ha ridotto la presenza del sale del 20% e le calorie complessive del 9 % in essa contenuto.

Alcuni benefici della mortadella

Mangiare la mortadella tutti i giorni di sicuro non è salutare, ma mangiarla con moderazione può apportare diversi benefici al nostro organismo.

Prima di tutto è fonte di ferro, minerale molto importante per la giusta funzionalità del nostro organismo poiché, il nostro corpo ha bisogno di questo elemento per trasportare e accumulare l’ossigeno. Quante volte ci sentiamo stanchi, non riusciamo a concentrarci o magari abbiamo la pelle secca e le unghie fragili? Potrebbe trattarsi di carenza di ferro. Perché non prepararsi allora un ottimo panino con la mortadella?

Nella mortadella è anche presente la Vitamina B12, che svolge un ruolo fondamentale per il funzionamento del sistema nervoso e per la formazione del sangue. La mancanza di vitamina B12, infatti, può causare alterazioni neurologiche, anemia megaloblastica e anche problemi gastrointestinali. Un abbondante piatto di verdure a foglia verde accompagnate da qualche fetta di mortadella, potrebbe essere una soluzione al problema!

Inoltre questo insaccato è ricco di fosforo, indispensabile in tutte le trasformazioni energetiche a livello cellulare. La mancanza di fosforo può provocare nervosismo, stress, asma ed altri problemi del genere. Quindi qualche fetta di mortadella può prevenire la mancanza di questo minerale.

Controindicazioni della mortadella

Come avete potuto leggere in precedenza, la mortadella non è così dannosa per la nostra salute come è solito pensare, l’importante è non abusarne, perchè l’abuso è sempre controproducente.

Un consiglio per le future mamme: in la gravidanza è sconsigliato mangiare insaccati, in caso contrario favorire sempre quelli cotti. Durante lo stato interessante occorre consumare molta frutta e verdura, soprattutto a foglia verde.

Related posts

CoronaVirus in Cina, continua il mistero in Oriente

Rita Incoronato

Mangiare papaya fermentata fa male? Ecco la verità

Patrizio Annunziata

Pane integrale o pane bianco, quale bisogna mangiare? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata