FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Cosa succede a chi beve aceto di mele a colazione? La risposta è sconvolgente

Fonte: Pixabay - MikeGoad

Cosa succede a chi beve aceto di mele a colazione? La risposta è sconvolgente, perchè sono tantissimi i benefici che apporta all’organismo consumandolo a colazione o ancora meglio prima di farla e cioè a stomaco vuoto. L’aceto di mele, infatti, aiuta a dimagrire e diluito nell’acqua ha un potere saziante ed aiuta a combattere la fastidiosa ritenzione idrica. Un fatto che non andrebbe sottovalutato visto che proprio la ritenzione idrica è uno dei fattori per cui si formano la cellulite e la buccia d’arancia. In più essendo ricco di antiossidante combatte i radicali liberi, che sono al causa principale dell’invecchiamento della pelle.

Bere aceto di mele può avere anche dei rischi per la salute?

Lo può diventare se viene usato in quantità eccessive ed in maniera continuativa. Se bevuto senza diluirlo nell’acqua può provocare il danneggiamento dello smalto dei denti, provocando inoltre anche danni alla gola e alla bocca.

Se bevuto di continuo può ridurre la densità ossea e i livelli di potassio, questo vuol dire che non bisogna usarlo tutti i giorni e soprattutto è consigliabile chiedere un parere al proprio medico curante prima di iniziare a farne uso, perchè può interagire con alcuni farmaci provocando seri problemi. L’uso di aceto di mele è sconsigliato a chi fa uso di medicinali contro il diabete e le malattie cardiache e a chi utilizza lassativi e diuretici.

Bere aceto di mele fa dimagrire?

Molti nutrizionisti affermano che l’aceto di mele non faccia dimagrire e che sia solo un metodo per cercare di mangiare di meno, dato che il suo sapore fa sì che dopo non si abbia voglia di mangiare. Sempre secondo i nutrizionisti, ricorrere all’aceto di mele per dimagrire è solo un rimedio che provano coloro che non vogliono seguire un regime alimentare sano e con qualche sacrificio, perchè dagli studi condotti non risulta nessun collegamento tra l’aceto di mele ed il perdere peso.

Quali sono i benefici di bere aceto di mele?

E’ un valido supporto per eliminare le tossine. Contribuisce all’azione antiossidante e alcalinizzante nell’organismo. Bere aceto di mele aiuta nella riduzione di gonfiori e miglioramento della circolazione ed allevia le infezioni del cavo orale supportando anche il sistema immunitario in generale. Applicato con impacchi sui capelli, li rende forti e lucenti. Occorre scegliere aceto di mele non pastorizzato e non filtrato proveniente da agricoltura biologica.

Si può bere aceto di mele a digiuno?

Bisogna prestare massima attenzione, perchè seppure è vero che può portare dei benefici allo stesso tempo può provocare danni soprattutto a chi ha problemi cardiaci e cardiovascolari. Prima di bere aceto di mele a digiuno, quindi, è comunque opportuno chiedere consiglio al proprio medico di fiducia, soprattutto in presenza di patologie. La comunità scientifica non considera l’aceto di mele come acceleratore del metabolismo ma un acceleratore della digestione da non assumere come integratore per la perdita di peso.

Related posts

Bere caffè fa bene alla salute? Ecco cosa accade davvero

Patrizio Annunziata

Mangiare frutta a colazione: ecco tutti i benefici

Patrizio Annunziata

Mangiare un limone al giorno fa bene? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata