FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Cosa succede se mangi tutti i giorni mele cotte? L’incredibile risposta

La mela è da sempre il frutto per eccezione più salutare di tutti, infatti è l’unico che apporta benefici se mangiato prima, durante e anche dopo i pasti, oltre ad essere ottimo come spuntino di metà giornata. La mela però viene usata anche curare l’influenza ed altri disturbi di stagione ed in questo caso si preferisce consumarla cotta. Ma cosa succede se mangi tutti i giorni mele cotte? Questa è una domanda che spesso si pongono le persone.

La risposta a questa domanda può avere dell’incredibile, perchè a differenza di quanto si può pensare, le mele cotte fanno ingrassare e questo perchè se è vero che cotta diventa più digeribile e gustosa è altrettanto vero che contiene una quantità superiore di zuccheri semplici e questo comporta l’aumento di peso se consumate in eccesso.

La cottura fa perdere alle mele l’acqua che esse contengono e quindi l’organismo assorbe in modo molto più rapido gli zuccheri, che così diventano nemici della linea e della salute in generale.

Attenzione perché questi stessi zuccheri possono provocare anche i picchi della glicemia, che a loro volta stimolano un maggiore rilascio da parte del pancreas dell’insulina, che favorisce il deposito di grassi e predispone a molti disturbi come il diabete, la sindrome metabolica, l’ipertensione, il colesterolo alto e il sovrappeso.

I benefici delle mele cotte

Detto che un consumo eccessivo di mele cotte può provocare problemi alla linea oltre ad altre svariate patologie, va anche ricordato che hanno enormi benefici se consumate nelle giuste quantità, infatti sono consigliate per coloro che soffrono di problemi allo stomaco e all’intestino. Prima di tutto sono più digeribili e questo favorisce l’assorbimento da parte dell’organismo.

Le mele cotte inoltre vengono considerate come un vero e proprio farmaco naturale e questo perchè se è vero che la cottura fa perdere alcune proprietà benefiche che appartengono alla mela come la Vitamina C è vero anche che ne fa acquistare altre che possono tornare utili in alcune situazioni. Le mele, per esempio, dopo essere state sottoposte a cottura acquistano doti lassative che possono tornare particolarmente utili a chi non va regolarmente in bagno o chi ci va con difficoltà a causa della stipsi.

Le mele cotte possono essere mangiate dalle donne in gravidanza

Le mele cotte possono essere tranquillamente mangiate dalle donne in gravidanza, soprattutto perchè durante la gravidanza è molto ricorrente soffrire di stipsi e quindi le mele cotte diventano un ottimo alleato per risolvere il problema.

E’ consigliato cucinare le mele per combattere la stipsi con una buona quantità di acqua, in questo modo oltre a beneficiare delle proprietà del frutto si può poi anche bere il succo rilasciato dallo stesso.

Le mele cotte sono anche un buon rimedio contro l’acidità di stomaco. Le mele cotte sono ottime per chi cerca un dolce che eviti preparati con zuccheri raffinati.

Related posts

Mangiare carne bianca fa male! Ecco cosa succede.

Rita Incoronato

Il magnesio è utile per il diabete? La risposta della medicina

Patrizio Annunziata

Mangiare hamburger crudo: ecco cosa può accadere!

Patrizio Annunziata