FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Bere thè verde fa dimagrire? La risposta dell’esperto

Il thè è una delle bevande più consumate al mondo. Esso si ricava dalla pianta Camelia Sinensis, un arbusto coltivato in Oriente tra la Cina, il Giappone e l’India. Questa bevanda è ricca di proprietà benefiche e questo è uno dei motivi principali per il quale è tanto usata. Per usufruire di tutti i benefici che il thè può apportare al corpo è molto importante anche la scelta dello stesso, dato che esistono diverse varietà: nero, rosso indiano, oolong, giallo, bianco e verde. Queste varietà si contraddistinguono tra loro per il modo in cui vengono lavorate, perchè proprio da questo processo si ottengono i thè non ossidati, lievemente ossidati, ossidati o, infine, fermentati. Ogni varietà ha un sapore unico, infatti c’è quello che sa più di erbe, quello più floreale, fruttato e così via.

A noi oggi interessa spiegare de bere thè verde fa dimagrire, ma prima di arrivare alla risposta vogliamo anche spiegare come si differenziano tra loro le varietà di thè.

Le differenze tra le varie tipologie di thè

  Thè rosso. E’ chiamato in questo modo per via del colore dell’infuso. Si tratta di un thè completamente ossidato e non fermentato.

– Thè blu–verde. Conosciuto più come thè Oolong, si presenta con foglie arrotolate su sé stesse dal colore verde o marrone. Il suo gusto varia in base al grado di ossidazione che generalmente varia tra il 12% e il 65%.

– Thè verde. E’ un thè non ossidato ed è anche quello che contiene più teina.

– Thè giallo. Il suo processo produttivo è molto simile a quello per la produzione del tè verde.

– Thè bianco. E’ un thè poco ossidato. Il suo nome si deve al fatto che vengono raccolti i germogli prima della loro apertura e sono ricoperti di una sorta di peluria di colore bianco. Ha un sapore delicato ed è una qualità piuttosto rara, come pure il thè giallo.

I benefici del thè

Il thè agisce come antiossidante grazie alla presenza di polifenoli e per questo è ottimo per contrastare i radicali liberi che attaccano il nostro organismo, che sono i principali nemici dell’invecchiamento cellulare.

Un’altra caratteristica del thè è il suo elevato potere idratante e drenante, favorisce l’eliminazione delle tossine accumulare nell’organismo.

Il thè è da considerarsi una bevanda senza grassi e questo perchè se non si aggiunge zucchero volontariamente, il piccolo quantitativo che si necessita non vanta di calorie. Per questo motivo può essere tranquillamente inserito anche in un regime dietetico ipocalorico.

I polifenoli presente sono molto utili anche per ostacolare l’assorbimento del colesterolo, alleviare infiammazioni, artriti e prevenire il l’Alzheimer e il Morbo di Parkinson.

Bere thè verde fa dimagrire?

Bisogna prima di tutto dire che non esistono bevande o cibi magici che da soli possono far perdere peso, perchè per dimagrire c’è bisogno di seguire una dieta corretta e vivere in modo sano, ma va anche detto che bere thè verde fa comunque bene, perchè favorisce l’eliminazione dei liquidi grazie al suo potere drenante, favorisce la diuresi, è in grado di alleviare il senso di fame, per cui si eviterà di mangiare fuori orario, ci farà sgonfiare.

Related posts

Mangiare cornetto a colazione fa male? Ecco cosa succede al nostro corpo

Patrizio Annunziata

Glicemia e alcolici: si può bere? Ecco la verità

Patrizio Annunziata

Un cucchiaio d’olio al giorno fa bene o male? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata