FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Curcuma: cosa accade al nostro corpo con un cucchiaino al giorno

Fonte: Pixabay - taharbekkaye

La curcuma viene definita come spezia delle meraviglie, dalle tantissime virtù e benefici per il nostro corpo, che andrebbe inserita nella nostra alimentazione ogni giorno. Ma le domanda sono tante che si pongono: cosa accade al nostro corpo con un cucchiaino al giorno? Come assumerla? Quale è la giusta quantità  da consumare? Risponderemo a queste domande nei paragrafi successivi.

Le proprietà  della curcuma

Sono svariate le proprietà  contenute nella curcuma, come quella di migliorare le funzioni dell’intestino e dello stomaco, di aiutare a combattere il colesterolo alto, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso ed ha anche proprietà  antinfiammatorie.

Ma non solo, perchè la curcuma possiede proprietà  antiossidanti, cicatrizzanti, digestive, antidepressive, antidolorifiche e disintossicanti.

I benefici della curcuma

La medicina ha riconosciuto alla curcuma tantissimi benefici che essa ha sulla nostra salute. Questo l’elenco:

  • Previene e riduce le infiammazioni
  • Allevia i dolori articolari
  • Benefica per cervello e sistema nervoso
  • È un antidolorifico naturale
  • Protegge il fegato
  • Aiuta la digestione
  • Limita l’azione dei radicali liberi
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Previene il diabete di tipo 2
  • Aiuta l’organismo a disintossicarsi
  • Previene le infezioni batteriche
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite
  • Contribuisce all’efficacia dei farmaci antidepressivi
  • Aumenta la memoria
  • Incrementa la capacità  di auto-guarigione del cervello
  • Aiuta a prevenire e a contrastare i tumori

Cosa accade al nostro corpo quando assumiamo curcuma

Quando assumiamo curcuma al nostro corpo accade di ricevere un vero toccasana, prima di tutto aiutiamo l’organismo a far fronte alle infiammazioni che possono essere attive in varie parti, molto utilizzata ad esempio la curcuma per trattare l’artrite, anche perché oltre a sfiammare è in grado anche di lenire il dolore.

Questa spezia riesce a sostenere il fegato a funzionare al meglio, questo grazie alla presenza della sostanza conosciuta con il nome di curcumina, in più favorisce la digestione ed ha un’ottima potenza antiossidante e così combatte i radicali liberi che attaccano il nostro organismo, rallentando così l’invecchiamento delle cellule.

La curcuma può prevenire anche il diabete di tipo 2 e rafforza il sistema immunitario.

Un solo grammo di curcuma al giorno ingerito aiuta la memoria e migliori la capacità  del cervello di auto guarirsi in caso di danni, come quelli in seguito a un ictus. Tutto questo logicamente è stato dimostrato attraverso studi molto accurati.

Quanta curcuma assumere al giorno?

La curcuma come detto può anche essere assunta ogni giorno e la dose consigliata è quella di 3-5 grammi, che sarebbero pari a poco più di un cucchiaio se consumata in polvere, meglio se accompagnata da un pizzico di pepe nero o di olio d’oliva.

Come può essere usata la curcuma

Bisogna tener presente che questa spezia va usata a crudo per far si che mantenga appieno le sue proprietà , quindi va aggiunta alle pietanze solo a fine cottura.

Altra suggerimento da ricordare sempre è quello di non usarla oltre le dosi consigliate, perchè a quel punto potrebbe rivelarsi controproducente per la salute stessa e soprattutto di non assumerla proprio in caso di calcoli biliari.

Related posts

La camomilla fa bene alla salute del cuore? La risposta della medicina

Patrizio Annunziata

Cosa succede a chi mangia mirtilli congelati? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Aceto di mele sui capelli: ecco perchè dovresti utilizzarlo

Patrizio Annunziata