FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Mangiare peperoni crudi: ecco cosa succede al corpo

Fonte: Pixabay - cegoh

I peperoni sono verdure molto amate sulle nostre tavole, perchè colorati ed invitanti, così come sono regalano un tocco di allegria al pasto e poi si abbinano benissimo a tantissime pietanze e possono anche essere mangiati da soli. Vanno bene come contorno, ma anche come secondo, come antipasto o anche per condire la pasta con il loro sugo. Prima di prepararli vengono sempre ben lavati, puliti e poi cotti, ma mangiare peperoni crudi cosa può provocare al nostro corpo? E’ a questa domanda che daremo una risposta in questo articolo.

Le proprietà  dei peperoni

I peperoni sono diuretici ed hanno anche proprietà  depurative. Sono ottimi per contrastare la ritenzione idrica e grazie agli antiossidanti che contengono combattono i radicali liberi, che sono gli artefici dell’invecchiamento cellulare; in più sono poco calorici e donano grande energia al nostro organismo. Sono particolarmente indicati nelle diete ipocaloriche perché aiutano il dimagrimento.

I peperoni sono ricchi di acqua, fibre, vitamine A, B,C ed E, sali minerali come potassio, calcio, ferro e magnesio, che contribuiscono al benessere dell’apparato digerente.

Queste verdure sono anche di aiuto al cervello, perchè contengono la luteolina, che rallenta l’invecchiamento delle cellule cerebrali migliorando la memoria, facilitando la concentrazione e favorendo il buonumore. Inoltre abbassano i livelli di colesterolo e grazie all’elevata quantità  di acqua e fibre aiutano la motilità  intestinale prevenendo la stipsi.

I peperoni sono una manna anche per gli occhi, perchè in essi sono presenti i carotenoidi, che contrastano le malattie degenerative oculari come il glaucoma o la cataratta.

Ottimi anche per il rafforzamento delle ossa e la formazione dei muscoli grazie alla presenza di sali minerali e per finire prevengono le fastidiose smagliature, vere nemiche soprattutto delle donne.

Si possono mangiare peperoni crudi?

Forse non te l’aspettavi, ma la medicina consiglia di mangiare peperoni crudi, perchè fanno ancor più bene di quando vengono cotti.

I peperoni crudi sono maggiormente digeribili, soprattutto nella varietà  rossa. I peperoni rossi hanno un alto quantitativo di vitamina C e stimolano la produzione dei succhi gastrici, utili a facilitare la digestione.

Un ottimo espediente, nel caso di peperoni sia cotti che crudi, è eliminarne la pelle. La pelle dei peperoni è infatti ricca di cellulosa, fibra difficile da metabolizzare per i succhi gastrici, che quindi disturba la digestione.

Se vogliamo consumare peperoni crudi è poi di fondamentale importanza lavarli bene sotto un getto di acqua fredda corrente, per così eliminare batteri e impurità  nocive.

Related posts

Mangiare noci fa bene al colesterolo? Incredibile, ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Come mangiare l’anguria per abbassare la pressione: ecco il trucchetto della nonna

admin

Mangiare cachi acerbi: ecco cosa può accadere!

Patrizio Annunziata