FoyhoTech.it
Tecnologia

Fortnite: non sarà rilasciato il pass annuale 2020, ecco perchè

Il pass annuale 2020 di Fortnite non sarà  rilasciato. Tutti gli appassionati del videogioco dovranno fare quindi a meno di questa novità  che era stata anticipata da dataminers e leakers e che invece non si è rivelata reale. Almeno non in parte. Questo perchè gli sviluppatori di Fortnite hanno spiegato, durante i The Game Awards 2019, che avevano pensato di inserire il pass annuale 2020 nell’ultimo aggiornamento. Salvo poi fare un passo indietro e – di fatto – ritirare la novità . Parliamo ovviamente dell’aggiornamento 11.30 di Fortnite Capitolo 2, rilasciato nelle scorse ore e già  disponibile su tutte le console di gioco, per PC e dispositivi mobili con sistema operativo Android e iOS.

Insomma, il pass annuale c’era ma non sarà  disponibile, per nessuno. Il pass avrebbe rappresentato un elemento molto importante, era costituito da un bundle che avrebbe permesso di sbloccare automaticamente tutti i primi 25 livelli del Pass Battaglia della Stagione in corso, oltre ad includere una serie di skin esclusive, sempre ricercatissime dagli appassionati giocatori di Fortnite.

Questa la dichiarazione ufficiale rilasciata dal team di Fortnite: “Abbiamo visto varie discussioni a tema Pass Battaglia annuale del 2020, risultato del datamining dell’Aggiornamento 11.30. A volte prototipi di nuove funzionalità  finiscono negli aggiornamenti, ma senza venire mai rilasciati. Abbiamo considerato effettivamente un Pass Battaglia annuale, ma non abbiamo in programma di rilasciarlo. A differenza dei Bao Bros”.

Se da un lato, quindi, i The Game Awards hanno portato una brutta notizia, dall’altro arriva la conferma di una novità  molto simpatica. I Bao Bros sono costumi estremamente particolari, ispirati al mondo culinario, che saranno quindi disponibili a breve per i giocatori di Fortnite. Saranno acquistabili al prezzo di 1500 V-buck, circa 15 euro. Per l’acquisto di un nuovo pass battaglia, invece, si dovrà  aspettare i primi mesi del 2020.

Related posts

Influencer, addio Vape Girls? Instagram e Facebook dicono stop ad armi e fumo

Alberto Sanci

Stop alle ricariche speciali: Tim, Vodafone e Wind 3 bloccate dall’AGCOM

Alberto Sanci

Iliad “spinge” la concorrenza: Francia e Italia ai minimi europei per tariffe mobile

Alberto Sanci