Eliminare le applicazioni di sistema: possibile su MIUI 9

Per molti utenti il bloatware è un vero e proprio problema.

Quasi tutti i produttori consentono solitamente di disabilitarle o nasconderle ma, tuttavia, pochi  danno la possibilità di eliminare del tutto le app di sistema.

Xiaomi ha pensato, con MIUI 9, di fornire tale possibilità ai possessori di smartphone e tablet prodotti dalla casa cinese. Infatti una delle cose più fastidiose dei device provenienti dalla Cina, sono sicuramente le app in lingua cinese. In particolare su MIUI che presenta un numero di applicazioni preinstallate tra i più alti sul panorama Android.

 

Ciò è stato confermato da Ma Ji, Product Manager della società cinese, che recentemente ha parlato alla conferenza della Global Tech 2016. La notizia è di notevole importanza per gli acquirenti occidentali. Che potranno così sbarazzarsi di tutte le applicazioni che risultano non utilizzabili, o per la lingua o per il mancato supporto dei servizi, al di fuori della Cina. In precedenza, sui device Xiaomi era necessario procedere alla modifica di alcuni permessi di root per sbarazzarsi del bloatware. Con MIUI 9 questo problema non esisterà più. In questo modo l’utente sarà in grado di personalizzare al meglio il proprio dispositivo secondo le proprie esigenze.

Ma Ji ha poi rilasciato un’altra importante notizia che alla conferenza Global Tech 2016. Xiaomi sta lavorando per rendere disponibile il download delle proprie app anche su device non MIUI. Esse seguiranno così le orme della calcolatrice, che già da qualche mese è disponibile per tutti gli Android.