Xiaomi lancia l’ennesimo dispositivo smart attraverso la sua piattaforma di crowdfunding. Si tratta della Xiaomi Little Square. Una videocamera di sicurezza, pensata per sorvegliare la propria casa anche da remoto. Le principali caratteristiche sono le dimensioni ridotte e il prezzo incredibilmente concorrenziale. Infatti è un piccolo cubo (50x50x56mm) che pesa appena 100 grammi e costa solo 99 Yuan, al cambio attuale circa 13 euro.

img-2

Caratteristiche tecniche

Sotto la telecamera c’è una base a scomparsa che permette di fissarla su una parete, sul soffitto o semplicemente su una mensola. Nonostante le sue piccole dimensioni offre una risoluzione da 1920 x 1080. È quindi in grado di riprendere in FULL HD grazie al sensore CMOS da 1/2,7″ abbinato ad un obiettivo con campo visivo da 110°. Interessante la possibilità di accoppiare due Litte Square Camera per ottenere una visione a 180 gradi. La lente presenta un’apertura f/2.0 grazie alla quale si possono effettuare buone registrazioni anche in condizioni di scarsa luminosità.

xiaomi little square

È dotata di zoom digitale fino a 8x e di visione notturna che le permette di rilevare oggetti fino a 9 metri di distanza. Xiaomi Little Square può registrare video time-lapse, inoltre supporta un sensore di movimento intelligente ed un rilevatore di suoni che permette di azionare la registrazione video automatica.


I filmati vengono salvati su microSD, supportata fino a 64 GB. La Xiaomi Little Square si alimenta con una porta USB 2.0 (5 V da 1 A) tramite alimentatore esterno, oppure power bank. In questo caso potrete collegarla davvero ovunque (anche in luoghi senza prese elettriche nelle vicinanze).

xiaomi little square

Xiaomi Little Square supporta una connessione WiFi 802.11 b/g/n 2.4 GHz. E’ possibile gestirla con lo smartphone, grazie all’app compatibile sia con Android 4.0 e successivi che con iOS 7.0 e successivi.

Considerazioni finali

Purtroppo il dispositivo è stato lanciato attraverso una campagna di crowfunding e le spedizioni sono previste per il 22 novembre. Ma nessun problema. Bisognerà aspettare ancora un po’ prima di vederla disponibile sui vari negozi di e-commerce cinesi. Ma poi potremo tranquillamente importarla in Europa.

Di sicuro sarà un best-buy, per prezzo e dimensioni. La proveremo il prima possibile e vi forniremo le nostre impressioni. Stay tuned.

A proposito dell'autore

Salve a tutti, sono Pierluigi Russo (alias pier90pier), laureando magistrale in Economia e Finanza. Oltre allo studio, sono molto interessato al mondo della tecnologia (smartphone, videogiochi, domotica). Ma sono anche un grande appassionato di film e serie tv.

Post correlati