Whatsapp introduce l’autenticazione in due passaggi

Negli ultimi tempi si è fatto un gran parlare delle falle nella sicurezza di Whatsapp; ma ora l’App di messaggistica istantanea sembra essere finalmente corsa ai ripari.

Whatsapp non è nuova alle avversità nel campo della sicurezza, infatti, non molto fa si vociferava di una backdoor dell’App di cui abbiamo parlato qui.

La nuova funzione che finora era disponibile solo nella versione beta, è stata resa fruibile a tutti gli utenti dotati anche della versione “standard”. Grazie all’autenticazione in due passaggi, è aumentata la sicurezza degli account.

Nonostante l’importanza di un simile aggiornamento, questo è sconosciuto ai più dato che non è stato per nulla promosso dall’App.

Per attivare la funzione sarà necessario effettuare manualmente pochi passaggi:

  • Accedere alle impostazioni di Whatsapp quindi selezionare Account—>Verifica in due passaggi

  • Una volta selezionato Verifica in due passaggi, “Tappare” su ATTIVA

  • Ora inserire un codice a 6 cifre e ripeterlo nella schermata successiva per confermarlo

  • Una volta confermato il codice, inserire una mail di sicurezza per recuperare il codice in caso lo dimenticaste.

Dopo quest’ultimo passaggio avrete completato la procedura per attivare la modalità di verifica in due passaggi.

Una volta attivato, l’App di messaggistica vi chiederà periodicamente di inserire il codice di verifica; questa pratica potrebbe infastidire alla lunga, ma non vi è possibilità di disattivarla se non disabilitando completamente la modalità di verifica in due passaggi tornando quindi alla sicurezza “standard”.

La nuova funzione è disponibile per tutti i sistemi operativi, se non la trovate nelle impostazioni suggeriamo di aggiornare l’App manualmente dallo store.