E’ realtà il logo della prossima connessione di rete mobile.

Circa cinque anni fa il 4G è arrivato in Italia. La tecnologia, si sa, viaggia velocissima e già oggi cominciamo a parlare del suo successore: la connessione 5G.

L’avvento della rete 5G è ancora lontano. Le previsioni più realistiche parlano del 2020 ma, già oggi, abbiamo il logo ufficiale. A svelarlo è stato il 3GPP (Third Generation Partnership Program), l’associazione col compito di standardizzare i protocolli di telecomunicazione nel mondo. Il logo principale è quello in copertina, ma sono quattro le varianti ufficiali che vedremo nei prossimi anni:

 

 

Come precisato nel comunicato il logo riprende il colore verde impiegato nel logo dell’LTE-Advanced. La scelta non è casuale, si presenta in linea col design del logo precedente. A cambiare leggermente sono solo le onde che rendono il logo più chiaro e pulito. Per i professionisti e le aziende che fossero interessate, le linee guida per l’implementazione del 5G sono presenti a questo link.

Per ciò che riguarda il nostro paese, l’AGCOM ha già cominciato un’indagine conoscitiva. Con questa dovrebbe essere garantita una realizzazione e implementazione ottimale della connessione 5G. I maggiori produttori di  chip mobile, tra i quali l’onnipresente Qualcomm, hanno svelato come già nel corso del 2018 potrebbero arrivare i primi chip con modem con rete 5G incorporata.