La Sony PlayStation 5 potrebbe essere commercializzata nel 2018

La guerra tra console di questa generazione si potrebbe ormai dire conclusa e vinta dalla PlayStation 4. La rivale XboxOne sembra non avere i numeri per competere con la console giapponese.

Buona parte di questo successo è dovuta sicuramente alla capacità di accaparrarsi una notevole quantità di titoli di qualità in esclusiva, offrendo alla propria utenza un parco giochi di tutto rispetto; tra i più blasonati possiamo citare: The Last Guardian, The Last Of US, Horizon Zero Down.

Ma oltre alla scelta dei titoli in esclusiva per la propria console, a Sony va riconosciuto il merito di aver introdotto il PlayStation VR. Questa periferica disponibile solo per la console giapponese ha ha concesso all’utenza di sperimentare il mondo videoludico da un’altra prospettiva; inoltre il prezzo di commercializzazione è stato il più basso della categoria seppur rapportato alla qualità del dispositivo che comunque svolge in maniera più che efficace il suo ruolo.

Nonostante il successo della console di Sony, c’è già chi parla della prossima erede della casa giapponese: la PlayStation 5.

Secondo gli analisti la nuova console potrebbe infatti invadere il mercato già l’anno venturo.

La nuova console sarebbe concepita per contrastare e addirittura umiliare la tanto acclamata Xbox Scorpio.

Sulla PlayStation 5 non ci sono ancora indiscrezioni, ma a quanto pare la potenza di calcolo ammonterebbe a 10 Teraflops.

Xbox Scorpio e i suoi 6 Teraflops, osannati e già confermati da Microsoft, sarebbero dunque superati da PS5 con i suoi 10 Teraflops o più che a onor del vero non sono ancora stati confermati da Sony.

La “console war” dunque è ancora aperta e la PS4 per ora ha vinto solo una battaglia.

Voi da che parte vi schiererete? #TeamMicrosoft VS #TeamSony

A proposito dell'autore

Ciao ragazzi, sono Luigi, sono diplomato in grafica pubblicitaria e laureato in Industrial Design. Oltre alla passione per le materie artistiche, negli anni ho coltivato un crescente interesse per la tecnologia in tutte le sue sfaccettature: dai cellulari ai videogame dai pc alle console.

Post correlati