Dopo i problemi riscontrati con il Galaxy Note 7. Il grande colosso sudcoreano ha gettato le basi per il proprio rilancio.

Con l’uscita infatti del nuovo Galaxy S8 sarà  presentato anche il primo assistente digitale marchiato Samsung, Bixby.

Sulla base di quanto descritto nel brevetto, depositato ad ottobre è probabile che questo sia simile agli assistenti vocali già utilizzati nei sistemi operativi di Google Android, Apple iOS e Windows Phone di Microsoft.

La volontà di fare le cose in grande da parte dell’azienda sudcoreana è dimostrata dall’acquisizione della Viv Labs. Infatti dietro la Viv Labs ci sono i co-creatori del noto assistente vocale Siri presente su tutti i dispositivi Apple. Viv è un assistente personale di nuova generazione, estremamente avanzato, creato proprio da Dag Kittlaus e Adam Cheyer, gli ideatori di Siri.

La loro esperienza ed il loro know-how sarà quindi di fondamentale importanza per lo sviluppo del primo assistente digitale IA di Samsung.

samsung-final-1280x960

Questa acquisizione dimostra la determinazione di Samsung di sviluppare una propria assistenza vocale. Viv è stata costruita con i consumatori e gli sviluppatori. (…) Viv è come un assistente personale, mentre Siri è più focalizzato sulle funzioni chat. In futuro, Bixby avrà entrambe le caratteristiche di Viv e di Siri. Ecco perché siamo davvero ansiosi di Bixby”.

Injong Rhee, il Chief Technology Officer di Samsung Mobile Communications business.

Sembra quindi che Samsung voglia riscattarsi, dopo i recenti problemi avuti con il Galaxy Note 7 e le lavatrici pericolose (vendute solo negli USA). Mostrando così di poter fare grandi cose. Ci auguriamo vivamente che lo sviluppo di Bixby, visto il poco tempo a disposizione, non sarà frettoloso e finalizzato solo ad aumentare le vendite del nuovo Galaxy S8.

A proposito dell'autore

Sono Carmine Ronga, laureato magistrale in Economia Aziendale, attualmente praticante dottore commercialista. Appassionato di tecnologia e telefilm, cercherò, attraverso Foyhotech, di tenervi informati sulle news riguardanti il mondo della telefonia, dei tablet e non solo.

Post correlati