Xiaomi sembra non fermarsi più, continuando a sfornare telefoni in questo 2016. Oggi proviamo lo Xiaomi Redmi 3 Pro, fratello minore dello Xiaomi Redmi Note 3 Pro. Scopriamone insieme le caratteristiche, con tutti i suoi pregi e difetti.

Confezione

xiaomi-redmi-3-pro

La confezione è la classica bianca di cartone duro. Oltre al telefono, all’interno troviamo il minimo indispensabile ovvero:

  • Caricabatterie da 5V/2A
  • Cavo dati USB-microUSB 
  • Graffetta per rimuovere le SIM
  • Manualistica
  • Adattatore presa Europea

Design ed Ergonomia

photo_2016-11-01_15-38-49

 

Xiaomi redmi 3 pro Design Xiaomi redmi 3 pro Design Xiaomi redmi 3 pro Design Xiaomi redmi 3 pro Design

 

Questo Xiaomi Redmi 3 Pro ha delle dimensioni davvero contenute ( 139,3 mm x 69,6 mm x 8,5 mm ). Il peso invece arriva a 144 grammi; non un peso piuma ma abbastanza leggero, considerando l’enorme batteria. Nonostante i materiali siano da telefono di fascia alta,il design risulta un pò anonimo.

Il telefono presenta sul retro una scocca unibody in metallo e il sensore d’impronte digitale davvero molto affidabile. Sulla parte frontale troviamo un display da 5 pollici protetto da un rivestimento Gorilla Glass 2, lo speaker per le chiamate posto tra la camera (a destra) e il sensore di prossimità (a sinistra), infine i tasti soft touch non retroilluminati, purtroppo. Molto interessante il posizionamento del Led RGB di notifica che è situato appena sotto i tasti soft touch. Il led di notifica è ben nascosto sotto il tasto home, infatti è visibile solo quando è acceso.  Nella parte superiore troviamo il jack 3.5 per le cuffie e il sensore ad infrarossi, in basso invece l’ ingresso per la ricarica, mentre su un lato abbiamo il bilanciere del volume e il tasto power. Sull’altro è presente l’ingresso della SIM.

Hardware

La XIAOMI ha equipaggiato il Redmi 3 Pro con un processore Qualcomm Snapdragon 616 e una GPU Adreno 405 che offre buone prestazioni. Sono presenti 2 dotazioni Hardware, una versione da 3/32 GB di ROM e un’ altra da 2/16 GB di ROM. La memoria è espandibile con micro-SD e si possono avere 2 configurazioni: SIM + Micro-SD oppure Dual SIM. E’ presente il sensore d’impronte, il cui sblocco, anche se non rapidissimo, è molto preciso. Le uniche mancanze riscontrate sono la banda 800 LTE e la banda Wi-Fi da 5 GHz.

  • SIM: dual (micro + nano) – Dual LTE – Dual stand-by
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 616 MSM8939v2 – Octa-Core, 4 ARM Cortex-A53 a 1.5 GHz + 4 ARM Cortex-A53 a 1.2 GHz
  • GPU: Adreno 405 a 550 MHz
  • Display: IPS LCD da 5 pollici con risoluzione HD (720×1280 pixels) e 293 ppi – Gorilla Glass 2
  • RAM: 2/3 GB – LPDDR3 (2,8 effettivi)
  • Storage: 16/32 GB – eMMC 4.51  – espandibile fino a 128 GB tramite MicroSD
  • Fotocamera posteriore: 13 MP – f/2.0 – flash LED – Autofocus PDAF
  • Fotocamera anteriore: 5 MP – f/2.2
  • Batteria: Li-ion – non removibile da 4100 mAh, compatibile con Qualcomm Quick Charge 2.0
  • Sensori: impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola digitale, prossimità, luminosità, hall (per cover magnetica), IR
  • Misure: 139,3 mm x 69,6 mm x 8,5 mm
  • Peso: 144 grammi
  • Software: Android 5.1.1 Lollipop e MIUI 8
  • Colorazioni: Silver/White, Silver/Black, Gold

Display

Display xiaomi redmi 3 pro

Lo schermo dello Xiaomi Redmi 3 Pro è un 5 pollici IPS con risoluzione 1280×720 pixel. Anche se lo schermo non è FULL HD , non preoccupatevi la risoluzione è sufficiente, tanto da evitare quell’ effetto “pixellato”. Lo schermo resta ben visibile anche sotto la luce del sole grazie al sensore di luminosità automatica, che si adatterà rapidamente alle variazioni di luminosità. Gli angoli di visuale sono buoni, discorso diverso per quanto riguarda l’oleofobicità. I colori sono ben tarati, in particolare i neri, davvero buoni, che si ingrigiscono pochissimo (per essere un IPS).

Fotocamera

La fotocamera principale del Redmi 3 Pro è da 13 megapixel ed è dotata di flash LED dual-tone per la camera principale, f/2.0. Le foto sono ad una risoluzione massima di 4160 x 3120 pixel. Vengono bene in condizioni di buona illuminazione, i colori sono molto vividi e realistici, anche lo zoom 6x è buono, riuscendo a catturare molti dettagli se non lo si sforza al massimo. Con scarsa luce invece il sensore soffre, producendo molto rumore. In condizioni di buio totale il flash LED dual-tone restituisce una giusta tonalità alle nostre foto.  Anche in queste condizioni però le foto restano accettabili. L’app fotocamera, come di consueto nelle MIUI ha molte funzioni: panorama, HDR, modalità scena, modalità bellezza, e la modalità manuale.

 

Per quello che riguarda i video invece la fotocamera principale è in grado di registrare video in Full HD a 30 fps. La qualità dei video risente delle stesse limitazioni di quelle delle foto, ma in ogni caso le immagini catturate resteranno accettabili in qualunque condizione.

Batteria

screenshot_2016-10-20-14-18-12-343_com-android-settings screenshot_2016-10-20-14-18-14-891_com-android-settings

Il punto forte di questo Redmi 3 Pro è proprio il lato batteria, che con  4000mAh copre l’intera giornata, arrivando a fare 2 giorni di utilizzo con un uso medio. In alcuni casi sono riuscito ad arrivare anche a 7 ore di schermo attivo, cosa davvero difficile da raggiungere con la maggior parte dei device in commercio. Ricaricare totalmente questa batteria non sarà un problema, infatti grazie alla ricarica rapida (Quick Charge 2.0) raggiungeremo la carica completa in circa 2 ore e mezza. Se il vostro uso poi è particolarmente intenso, ci si può affidare alla modalità risparmio energetico offerto dal software MIUI. Verrà disattivata la sincronizzazione automatica e limitati i processi in background. E’ possibile pianificare anche un orario di inizio e fine di questa modalità.

 

Benchmark

Risultato Benchmarck ANTUTU

 

 

 

RECENSIONE XIAOMI REDMI 3 PRO 3/32 GB
Questo Xiaomi redmi 3 pro mi ha davvero sorpreso. Ha tutto quello che serve, evitandoci di scendere a compromessi. Un telefono completo, con ottime prestazioni, un'autonomia smisurata e per di più con un fantastico rapporto qualità/prezzo. Tutte queste caratteristiche fanno di questo Redmi 3 Pro il best buy per eccellenza del 2016 per la fascia media di mercato.
Design6.5
Materiali9
Funzionalità8
Fotocamera7
Rapporto Qualità/Prezzo9.5
Pro
  • Immensa Autonomia
  • Ottimi Materiali
  • OS Fluido E Sempre Aggiornato
Contro
  • Assenza Retroilluminazione Tasti
  • Design Anonimo
  • Sensore D'Impronte Lento
8Giudizio Finale

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati