Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.foyhotech.it/home/wp-content/themes/valenti/valenti/library/core.php on line 1579

Dopo il successo dello Xiaomi Redmi Note 3, l’azienda Asiatica ne presenta una versione rivisitata , lo Xiaomi Redmi Note 3 Pro. Esteticamente lo stesso telefono della precedente serie, ma ha con sé alcune novità a livello hardware. Prima tra tutte un nuovo processore Qualcomm Snapdragon 650 e una fotocamera da 16 Megapixel.

Confezione

photo_2016-10-12_22-56-51photo_2016-10-12_22-56-44

Nella confezione è presente il caricabatterie 5V/2A e il cavo per la ricarica, mancano le cuffie.

Materiali Ed Ergonomia

photo_2016-10-12_22-56-53

Per essere un telefono con una diagonale di 5.5 pollici sta relativamente bene in mano. La scocca posteriore realizzata in lega di alluminio restituisce un buon grip oltre a dare un aspetto premium al telefono. Per essere uno smartphone di fascia media la qualità è buona.

Hardware

A differenza del Mediatek Helio montato sulla versione “normale” del Note 3 questo Snapdragon dà maggiore fluidità e prestazioni, grazie anche all’Adreno 510. Sono presenti 2 configurazioni hardware una con 3 gb di RAM e 32 di ROM (quella avuta in prova) e una con 2 gb di RAM e 16 di ROM; entrambe correlate da memoria espandibile.

  • Dimensioni: 76 x 150 x 8.65 mm
  • Peso: 164 g
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 650 MSM8956
  • CPU: 2x 1.8 GHz ARM Cortex-A72, 4x 1.2 GHz ARM Cortex-A53, Numero di core: 6
  • GPU: Qualcomm Adreno 510, 550 MHz
  • Memoria RAM: 2/3 GB, 933 MHz
  • Memoria interna: 16/32 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 5.5 pollici, IPS 1080 x 1920 pixel
  • Batteria: 4000 mAh
  • Sitema operativo: MIUI 8
  • Fotocamera: 16MP + 5MP frontale
  • Scheda SIM: Micro-SIM, Micro-SIM/microSD
  • Wi-Fi: a, b, g, n, n 5GHz, ac, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct, Wi-Fi Display
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.1
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Display

photo_2016-10-12_22-56-43

Xiaomi Redmi Note 3 Pro monta lo stesso pannello 5.5 pollici con risoluzione Full HD e una densità di pixel pari a 403 ppi del precedente modello. Buona la visibilità sotto il sole anche se il sensore è un pò lento nella regolazione. Gli angoli di visuale sono buoni anche se i neri tendono al grigio inclinando il display. Bella la possibilità di regolare la temperatura dei colori se si preferisce la tonalità più calde o fredde.

Fotocamera

La  fotocamera è costituita da un sensore da 16 megapixel con autofocus a rilevamento di fase e dual flash LED. Gli scatti restano comunque buoni anche se di notte nelle foto c’è un po di rumore. La modalità HDR funziona davvero bene a basse luminosità permettendoci di catturare molta più luce nelle nostre foto. Per quello che riguarda i video la registrazione avviene in Full Hd ma solo a 30 FPS.

  HDR OFF                                                                                                  HDR ON

senza-hdrhdr

 

Batteria

photo_2016-10-12_22-57-05 photo_2016-10-12_22-57-06

Il telefono prevede una batteria da ben 4000 Mah che fa dell’autonomia uno dei suoi punti di forza portandomi ,con un utilizzo medio a coprire un giorno e mezzo. Con un uso molto intenso vi assicurerà in ogni caso di arrivare a fine giornata. Inoltre grazie alla funzione Battery Saver di Xiaomi è possibile impostare dei profili di risparmio energetico che vi aiuteranno a far aumentare ancor di più l’autonomia.

Benchmark

photo_2016-10-12_22-57-02

 

           Conclusioni

Recensione Xiaomi Redmi Note 3 Pro 3/32
Non manca poi quasi nulla a questo smartphone che offre scocca in alluminio, lettore di impronte e un bel display, buone fotocamere, autonomia altissima, ottima fluidità e dulcis in fundo la memoria espandibile. Questo telefono sembra avere tutte le carte in regola per essere un best buy. Il prezzo è di circa 150 euro per la versione 2/16 e circa 180 per la versione 3/32 .
Design6.5
Materiali8
Funzionalità8.5
Fotocamera7
Rapporto Qualità/Prezzo9.5
Pro
  • Autonomia
  • Materiali
  • Fluidità del sistema
Contro
  • Play Store da installare
  • Manca NFC
  • Manca la banda 800 MHz LTE
7.9Giudizio Finale

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati