Non uno smartphone ma un “comune” cellulare

Nokia ha annunciato per i primi mesi del 2017 un telefonino “vecchio stile”: senza internet, con tastierino fisico e Snake.

Si tratta del Nokia 150, un cellulare, disponibile anche in versione con doppia scheda Sim. Garantisce 22 ore di autonomia in conversazione e fino a 31 giorni in stand-by. Ha uno schermo da 2,4 pollici che sta sopra a una classica tastiera numerica, fotocamera Vga con flash a Led, radio Fm, lettore MP3 e Bluetooth.

Il sistema operativo è Nokia Serie 30 e come chicca, giochini pre-caricati tra cui lo storico Snake.

A nulla è servita la partnership con Microsoft, il produttore finlandese è stato alla fine costretto a ritirarsi. Con questo nuovo dispositivo Nokia dunque riappare in scena, anche se l’evento che segnerà il gran ritorno sarà indubbiamente il Mobile World Congress di Barcellona.

Il marchio Nokia non resterà tuttavia confinato a telefonini di fascia bassa; per l’anno prossimo da HMD sono attesi smartphone e tablet “moderni”, che uniscono il brand scandinavo al sistema operativo Android di Google.

Per chi fosse interessato, il Nokia 150 sarà messo in vendita al prezzo di 26 dollari (circa 25 euro) e sarà disponibile in Asia, Europa e Medio Oriente.

Indubbiamente il punto di forza di questo telefono è la capacità della batteria. Un ritorno al passato che sicuramente farà felice i più nostalgici a cui bastano chiamate, sms e il caro snake!

Qui il video presentazione pubblicato da Nokia!