Un fortunato Videogiocatore ha ricevuto in anteprima mondiale la nuova console di casa nintendo.

Una console sicuramente diversa dalle altre al momento presenti in commercio. Andiamo a scoprire in primis le caratteristiche tecniche di questa console:

  • Dimensioni: 102 mm x 239 mm x 13,9 mm (con i Joy-Con collegati) – 28,4 mm nel punto più spesso.
  • Peso: Circa 297 g – Con i Joy-Con collegati: 398 g
  • Schermo: Touch screen capacitivo / 6,2 pollici LCD / risoluzione 1280 x 720
  • CPU/GPU: Processore NVIDIA Tegra
  • Memoria di sistema: 32 GB (parte dello spazio a disposizione è riservato ai dati del sistema operativo)
  • Connettività: Wireless LAN (compatibile IEEE 802.11 a/b/g/n/ac) / Bluetooth 4.1 (solo per la modalità TV. È possibile usare una connessione LAN via cavo usando un adattatore LAN comunemente in commercio.)
  • Uscita video: Risoluzione massima: 1920 x 1080, 60 FPS – tramite cavo HDMI nella modalità TV. Nelle modalità da tavolo e portatile, la risoluzione massima è 1280 x 720, pari a quella del touch screen
  • Slot scheda di gioco: Solo per schede di gioco per Nintendo Switch.
  • Slot scheda microSD: Compatibile con schede di memoria microSD, microSDHC e microSDXC – per utilizzare le schede di memoria microSDXC è necessario scaricare un aggiornamento tramite una connessione a Internet
  • Batteria interna: Batteria agli ioni di litio / capacità 4310 mAh – la batteria non è rimovibile. Sostituzione a pagamento tramite il Servizio al consumatore
  • Durata della batteria: La batteria può durare più di sei ore, ma questo dipende dal software e dal tipo di utilizzo
  • Tempo di ricarica: Circa 3 ore – questo è il tempo necessario per ricaricare pienamente la batteria quando la console è in modalità riposo.

Nintendo Switch

Anche se la nuova console Nintendo Switch sarà disponibile nei negozi fra due settimane,  un fortunato acquirente  che aveva prenotato la console l’ ha già ricevuta. Ovviamente ha condiviso con il web la propria esperienza.

All’ interno dello scatolo troviamo la console, lo stand e i due Joy-Con assieme al Grip per unirli in un unico controller, poi troviamo i cavi necessari a collegare la console alla TV.

 

Purtroppo il video non mostra nessun gioco in azione, ma solo le impostazioni iniziali. Un interfaccia che sembra molto semplice e sobria, ottima per il target di videogiocatori a cui fa riferimento.

Dal video si evince che la console non può accedere all’eShop di Nintendo se prima non si esegue un aggiornamento del software. Escluse eventuali modifiche per via dell’update, la schermata iniziale è divisa in più sezioni.

La prima, News, raccoglie la ultime novità del mondo Nintendo e le istruzioni per l’uso del dispositivo. Accanto troviamo l’album in cui sono raccolti i nostri screenshot, la sezione dedicata alla gestione dei controller connessi e infine il tasto per accedere alle opzioni di sistema.

nintendo switch

Da notare il taglio di memoria che è di 32 GB, ma sono  solo 25,9 quelli a disposizione.

Infine, sono disponibili due temi, bianco o nero, ed è possibile gestire la modalità stand-by, le notifiche e il segnale audio e video diretto alla televisione.

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati