Linux su android: E’ tempo di spolverare lo scaffale!

Linux non salva solo i vecchi notebook. Ora salva anche i tablet android offrendo interessanti utilizzi.

Ed ecco Linux su Android …

Eh si! li avevo messi sullo scaffale senza condannarli i tablet Android. Il motivo è proprio perchè Android offre infinite possibilità.

Grazie alle dritte di XDA DEVELOPERS (link alla guida qui) possiamo trasformare un tablet android in un completo e funzionante notebook. Con linux. Con le finestre. Senza rimuovere Android. 

Infatti seguendo la guida avremo tramite l’app sandbox un ambiente Debian Linux. Senza root. Senza wipe o flash o troppi smanettamenti, tipici per installare linux su un notebook windows.

Le applicazioni funzionanti al momento sono:

  • firefox
  • libreoffice
  • gimp
  • solitario

Ecco degli screenshot utili a comprenderne le potenzialità.

Ecco quindi l’enorme plus che Android in generale offre. La libertà e le mille potenzialità.

Può sembrare poco. Ma non lo è. Abbiamo funzioni utili che abbinati a una tastiera bluetooth rende un qualsiasi android per “magia” un versatile notebook per scrivere articoli, navigare sul web. Sempre su Android.

Lo possiamo fare su qualsiasi dispositivo. Ha senso chiaramente su display maggiori di 7 pollici: i tablet.

E il pensiero mi cade su quei prodotti cinesi low cost tramite siti come gearbest (analisi su acquisti dalla Cina qui)  ma in generale su tutti i tablet Android che non sembrano mai poter sostituire un notebook windows.

Si può fare su tutti i dispositivi Android, perciò anche i potentissimi Zuk Z2 e Oneplus 3T potrebbero riscoprirsi più affascinanti che mai.

Non resta che seguire la guida e godere di tutti i benefici che Linux può offrire. Ah si… prima tocca spolverare lo Scaffale e recuperare un Tablet Android impolverato. Devo essere sincero, mi dispiace aver venduto il Chuwi Hi8. Mi sarei divertito ora…

Ma chi è curioso come me e pronto a provare e seguire la guida di XDA?