Il MOBA sul tetto del mondo.

League of Legends è un titolo di cui si è parlato moltissimo negli ultimi due anni. La prima versione del gioco fu rilasciata nel 2009. Da allora, la Riot Games ha fatto grandi passi in avanti, e LoL è diventato in breve tempo il gioco online più condiviso del pianeta.

Come funziona League of Legends

La partita è divisa in due squadre da cinque evocatori (giocatori). Ognuna di queste parte dalla propria base. Come in quasi tutti i MOBA la modalità classica , propone 3 strade principali dove si divideranno i giocatori: Top, Mid e Bot. Tra le tre vie c’è la Jungle.

  foyhotech-recensione giochi      Mappa League of Legends

Ogni tot di tempo, partono dalla base tre gruppi di minions (piccoli combattenti guidati dal computer) che seguono ognuno una delle tre vie. All’ interno della mappa ci sono delle torri posizionate sempre negli stessi punti, volte a rallentare l’avanzata nemica. Lo scopo principale sarà quindi quello di uccidere i minions man mano che si presenteranno, distruggere le torri di guardia e raggiungere il cuore della base nemica per distruggerlo e vincere.

Minions League of Legends Torri difensive immagine1

Durante il gioco si guadagnano gold passivamente mentre il tempo passa e uccidendo i minions avversari, i mostri neutrali in giungla, le torri e i campioni avversari. Se si partecipa all’uccisione di un campione senza però dare l’ultimo colpo si ha un assist. Questi gold servono per comprare oggetti nel negozio e quindi potenziarsi.

Leghe e Campioni

Esiste un metodo di classificazione per gli evocatori. Una volta raggiunto il livello 30, si potranno iniziare le partite classificate, e dopo averne giocate 10 si verrà posizionati in una lega. Le leghe si dividono in :Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante, Master e Challenger. Ogni lega ha 5 “piani” (BronzoV,BronzoIV ecc.) ed una volta arrivati al primo piano si potrà passare alla lega successiva. Per avanzare di lega bisognerà raggiungere 100 punti (che si ottengono vincendo partite classificate), e giocare delle partite di “promozione”.

Metodo di Classificazione

I campioni non sono altro che i personaggi disponibili che ogni evocatore può usare. Ogni campione ha caratteristiche e abilità diverse ed ovviamente ognuno ha una predisposizione particolare per una delle corsie.

Al momento i campioni disponibili sono 135, e sono in continuo aggiornamento. Questo offre quindi una varietà ampissima di scegliere un campione in base alle circostanze.

Inoltre la cosa davvero particolare, è che ogni personaggio ha una storia diversa. Esiste una vera è propria trama del gioco che spiega tutti i conflitti e i legami tra i campioni, le loro origini e come è stata fondata la League of Legends.

Conclusioni

League of Legends è quindi un gioco che grazie alla sua grande varietà di scelta, permette di cambiare di volta in volta il proprio stile di gioco, e di provare diverse soluzioni per arrivare alla vittoria. Non è un gioco adatto a chi ama essere al centro della scena e fare da solo. La chiave della vittoria è la comunicazione e il gioco di squadra.

League Of Legends
COMMENTO PERSONALE: League of Legends è un gioco che prende davvero tanto, specialmente se si ha un gruppo di amici con cui giocare e sperimentare ogni volta strategie diverse. Splendida la trama del gioco e dei campioni che consiglio a tutti i giocatori di LoL di visionare.
Pro
  • Varietà dei campioni
  • Buon metodo di classificazione
  • Free to Play
Contro
  • Non riscontrati
9Giudizio Finale