Instagram tutela la privacy delle chat

Instagram, è il social network fotografico per eccellenza di proprietà di facebook.

Nonostante i contenuti di questa piattaforma sia maggiornamente di tipo fotografico, sul sofware è possibile anche chattare.

Sulla scia di Snapchat, Instagram, dopo aver introdotto chat “momentanee” da poter inviare in maniera privata ai propri contatti, ha aggiunto la funzione di notifica in caso di “screenshot” di tali chat; in pratica una “foto” del messaggio stesso che altrimenti andrebbe perso.

Questa funzione è stata implementata in modo da proteggere la privacy degli utenti e per ora è in fase di test.

-foyhotech

I limiti della nuova funzione

La nuova funzione di Instagram è limitata ai messaggi inviati nelle chat “private” e non è estesa ad altre funzioni.

Questi messaggi vengono definiti “temporanei” poichè si cancellano automaticamente dopo 24 ore.

Proprio per questo qualche utente potrebbe decidere di salvare la conversazione in maniera alternativa tramite degli screenshot, interrompendo cosi il normale ciclo vitale della chat che sarebbe invece destinata a scomparire nel giro di un giorno.

Ovviamente il modo di raggirare questo espediente esiste ed è già stato testato; infatti basterà fotografare la conversazione del caso usando un altro dispositivo che quindi non può essere rivelato dal sistema.

L’opzione resta comunque l’unico deterrente alla diffusione involontaria di contenuti.

A proposito dell'autore

Ciao ragazzi, sono Luigi, sono diplomato in grafica pubblicitaria e laureato in Industrial Design. Oltre alla passione per le materie artistiche, negli anni ho coltivato un crescente interesse per la tecnologia in tutte le sue sfaccettature: dai cellulari ai videogame dai pc alle console.

Post correlati