Nel corso del Mobile World Congress 2017 di Barcellona, Huawei ha presentato i nuovi top di gamma, il P10 e il P10 Plus.

Il comparto fotografico  

Continua anche quest’anno la collaborazione con Leica. Infatti la dual-camera posteriore diventa 2.0 Pro Edition. Inoltre per la prima volta anche la fotocamera frontale porta la firma dell’azienda tedesca.

Ma andiamo con ordine. La doppia fotocamera posteriore mantiene la stessa configurazione. Cioè un sensore principale RGB da 12 Megapixel, con nuove lenti SUMMILUX-H, f/1.8 e f/2.2 (rispettivamente P10 Plus e P10); ed un sensore da 20 Megapixel monocromatico, quindi in grado di scattare foto esclusivamente in bianco e nero.

La fotocamera posteriore può contare su una tecnologia di riconoscimento facciale 3D che rileva oltre 190 punti del viso. Ciò garantisce foto sempre a fuoco e illuminate in maniera ottimale. Il sistema inoltre può contare su un nuovo algoritmo che gestisce la profondità; grazie al quale si ottiene un effetto bokeh più naturale e con colori più vividi, ed uno sfocato più convincente.

La fotocamera frontale è affidata, su entrambi, ad un sensore da 8 MegaPixel, con f/1.8 sul P10 Plus e f/2.2 su P10. Anch’essa realizzata per la prima volta in collaborazione con Leica. Interessante è il fatto che entrambi i device rilevano automaticamente se si sta scattando un selfie da soli o in gruppo, passando automaticamente alla modalità grandangolo.

Costruzione e Design

Huawei P10 e P10 Plus si differenziano dai loro predecessori per la collocazione frontale del sensore di impronte digitali, ora integrato in un tasto touch sensitive, completamente inedito. Questo tasto conquista anche alcune funzioni, come il passaggio da una schermata all’altra con swipe verso destra o verso sinistra. Riprendendo l’U-Touch presente sullo Zuk Z2.

Il design del P10/P10 Plus non risulta particolarmente originale, con una forma ormai già vista. Tuttavia le linee più morbide e la scocca unibody lo rendono davvero molto elegante.

Le dimensioni del P10 sono pari a 145.5 x 69.5 x 7.4mm, con un peso di 145 grammi. Mentre il P10 Plus misura 153.5 x 74.2 x 7mm e pesa 165 grammi.

Sul lato estetico bisogna ricordare la collaborazione con Pantone, un’azienda del New Jersey specializzata in tecnologie grafiche. Questa partecipazione porta con sé due nuove colorazioni: Dazzing Blue e Greenery, in pratica blu e verde.

 

Ad essi si aggiungono Rose Gold, Mystic Silver, Graphite Black, Prestige Gold e Dazzling Gold. La cosa davvero interessante sono i temi diversi in base al colore della scocca.

Inoltre solo per i modelli Dazzling Blue e Dazzling Gold esiste una finitura hyper diamond-cut. Questa rende la scocca anti-scivolo e anti-impronte. Garantendo così un grip migliore ed evitando le classiche ditate.

Entrambi gli smartphone sono equipaggiati con un nuovo pannello IPS-NEO LCD, protetto da un Gorilla Glass 5, con risoluzione FullHD 1080p, da 5.1″ 2.5D su P10. Mentre su P10 Plus è da 5.5″ QHD 1440p.

Software e altre caratteristiche tecniche

Sotto la scocca troviamo il processore di casa, Kirin 960 Octa core, assistito dalla GPU Mali G71 MP8. La sola GPU vanta un miglioramento del 180% in termini di prestazioni e del 40% nell’efficienza energetica.

Ovviamente i due device si basano su Android 7.0 Nougat, assistito dall’interfaccia EMUI 5.1. E’ presente una AI, chiamata Ultra Memory, in grado di mantenere la reattività del sistema operativo anche a mesi di distanza dal suo primo avvio.

P10 sarà disponibile nel taglio da 64GB, e 4GB di RAM, mentre P10 Plus sarà disponibile in versione 4/64GB e 6/128GB. Entrambi permettono l’espandibilità della memoria tramite slot microSD sino a 256GB.

Huawei P10 Plus è il primo smartphone al mondo che supporta la rete 4.5G; infatti dispone di un sistema di antenne MIMO 4×4 (quattro antenne). Questo permette allo smartphone di avere una copertura del segnale particolarmente affidabile e potente.

Sia il P10 che il P10 Plus sono dotati di un sistema di antenna Wi-Fi MIMO 2×2 per una copertura Wi-Fi ad altissima velocità.

Un telefono potente richiede alimentazione all’altezza. Ci pensano le batterie da 3200 e 3750 mAh rispettivamente per il P10 e il P10 Plus. Entrambi gli smartphone supportano la tecnologia Huawei SuperCharge; grazie alla quale è possibile caricare 30 minuti lo smartphone per avere in cambio un giorno di autonomia.

Le altre caratteristiche hardware includono una porta USB Type-C, chip NFC, supporto Dual SIM. Inoltre il solo P10 Plus è resistente ad acqua e polvere.

Prezzi e disponibilità

Huawei P10 parte da 649 € per la versione 4/64GB. 

Huawei P10 Plus parte da 699 € per la versione 4/64GB; per arrivare a 799 € per la versione da 6/128GB.

Il Huawei P10 sarà disponibile in Italia a 679,90€ dal 30 marzo nei colori Prestige Gold, Graphite Black, Mystic Silver. La versione Dazzling Blue sarà invece disponibile solo successivamente.

Il Huawei P10 Plus 6/128 sarà disponibile in Italia a 829,90€ dal 15 aprile nei colori Graphite Black e Mystic Silver. Le versioni Dazzling Blue, Dazzling Gold e Greenery saranno disponibili solo successivamente.