Lo scorso 4 ottobre, in occasione di un importantissimo Google Event sono stati presentati i nuovi pixel: Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL. Smartphone innovativi e intuitivi che cercheranno di fare concorrenza da qui ai prossimi mesi ai “colleghi” iPHone 8 e iPhone X.

Da un punto di vista prettamente tecnico, Pixel 2 e Pixel 2 XL sono equipaggiati con lo snapdragon 835 così come gli altri top gamma android. Per entrambi i modelli il processore è accoppiato a 4 GB di RAM ed alla GPU Adreno 540.

Un’hardware inferiore almeno per quantità di Ram rispetto ai diretti competitor, ma Google può contare su un’ottimizzazione tra software e hardware migliore rispetto agli altri device.

Le differenze tra i 2 modelli presentati sono riscontrabili nella diagonale del display. ILPixel 2 monta un display da 5 pollici Full-HD (1.920 x 1.080, 441 PPI), realizzato con tecnologia AMOLED e protetto da un vetro Gorilla Glass 5. Mentre il Pixel 2 XL ha una diagonale di  6 pollici e una risoluzione di 2.880 x 1.440, 538 PPI. In questo caso è stato utilizzato un pannello P-OLED. Entrambi gli schermi integrano la funzionalità Always-on.

Di seguito la scheda tecnica dei 2 device:

  • Schermo: 5” full HD per Pixel 2 / 6” 18:9 QHD+ (1.440 x 2.880 pixel) P-OLED per Pixel 2 XL entrambi con Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540
  • RAM: 4 GB LPDDR4X SDRAM
  • Memoria interna: 64 / 128 GB, UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore: singola fotocamera da 12 megapixel, f/1.8, con OIS, sensore da 1/2,6” , pixel grandi 1,4 μm
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.4 fuoco fisso
  • Connettività: nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0 LE, GPS, NFC, USB Type-C
  • Dimensioni: 145,3 x 69,3 x 7,8-8,2 mm per Pixel 2 / 157 x 76,2 x 7,6 mm per Pixel 2 XL
  • Batteria: 3.520 mAh (Pixel 2 XL)
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: Android 8.0 Oreo

 

Per il momento non sono state ancora confermate delle date precise per il rilascio dei due prodotti in Italia, paese per il quale è stata istituita una “lista d’attesa“: quello che sappiamo è che il prezzo di uno e dell’altro si aggirà rispettivamente intorno ai 799 euro (Google Pixel 2) e di 989 euro per il Google Pixel 2 XL.

L’innovazione insomma continua a restare limitata a comparto Hardware per quello che riguarda il Pixel 2. Discorso diverso invece sul Pixel 2 XL che ha subito un’ innovazione estetica  rivedendo l’ottimizzazione delle cornici in rapporto al display.

E voi? Cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati