Anche per il semidio Kratos passano gli anni

Il 2017 di Sony si prospetta un anno davvero ricco di titoli in esclusiva per PS4. Tra i vari titoli , God of War 4 è il progetto che più di tutti è riuscito ad entusiasmare gli appassionati di casa PlayStation nel corso dell’E3 di Los Angeles. Questo entusiasmo è dovuto a una netta rottura con i canoni tradizionali del gioco.

Il semidio Kratos è apparso invecchiato e provato da mille battaglie, ed è ora accompagnato da suo figlio in un mondo ora finalmente esplorabile a fondo, ispirato alla mitologia nordica.

Con una lunga lettera per i fan, la Sony ha spiegato le origini del nuovo God of War annunciando una serie di interessanti cambiamenti:

“Non volevamo semplicemente fare un reboot del franchise, facendo una rivisitazione della storia originale. Abbiamo voluto re-immaginare il gameplay; dare ai giocatori una nuova prospettiva e una nuova esperienza scavando più in profondità nel percorso emotivo di Kratos.”

“È difficile per gli esseri umani cambiare veramente, ma una cosa che può davvero motivarci è il pensiero di essere responsabile di una vita, e in particolare della vita del nostro bambino. Il peso di questa responsabilità spinge l’istinto di protezione a evitare che gli errori del passato ricadano su di loro. ”

Tutto questo ovviamente induce a pensare che il figlio avrà parte fondamentale nel gioco, e allo stesso influenzerà le scelte di Kratos, rendendolo forse più “umano”.

  

Purtroppo però stando alle indiscrezioni il gioco dovrebbe debuttare entro la fine dell’anno, nello specifico il 29 dicembre 2017.

Già da record

Intanto il video di annuncio del gioco dall’Electronic Entertainment Expo 2016 ha superato le 15 milioni di visualizzazioni su YouTube; davvero un incredibile traguardo. Per molti è merito del nuovo look di Kratos; per altri della rivoluzionaria direzione scelta dagli sviluppatori per rinnovare le meccaniche di gioco.

Per scoprirlo non ci resta che aspettare, ma nel frattempo possiamo gustarci il trailer dalle 15 milioni di visualizzazioni!

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati