Il mercato della comunicazione mobile è in forte fermento. Gli operatori di telefonia si fanno la guerra per strapparsi quanti più clienti possibili a suon di minuti e GIGA.

C’è però un problema. Molto spesso quando si attiva una nuova SIM ci sono molti costi nascosti. A partire dal piano base, per passare al servizio “chiamami”, e finire con la segreteria telefonica. Questi costi fanno lievitare (anche di molto) il prezzo pagato mensilmente (o meglio ogni 28 giorni) dai consumatori.

Fastweb ha deciso di intraprendere una strada totalmente diversa rispetto ai suoi competitors (ma anche rispetto alla sua storia passata); puntando su un’offerta completamente nuova, perché semplice e senza insidie (costi nascosti).

“Proprio come abbiamo fatto 18 anni fa sul mercato del fisso con la nostra rete in fibra ottica” – afferma l’AD Alberto Calcagno – “lanciamo un nuovo paradigma nel mercato del mobile e abbiamo deciso di farlo ora, senza aspettare l’avvio del nostro servizio 5G, perché pensiamo che il mercato in Italia abbia bisogno di essere più centrato sul consumatore e sui suoi reali bisogni, eliminando definitivamente tutte le incertezze legate a costi nascosti e a vincoli contrattuali”.

Non ci sarà nessun extra costo per funzionalità come: la segreteria telefonica, il servizio “richiamami”, il controllo del credito residuo.

Inoltre lo scatto alla risposta è gratuito e i costi previsti in caso di superamento soglie dei minuti e dei Giga inclusi nell’abbonamento sono tra i più bassi del mercato: 5 centesimi per ogni minuto, SMS ed MMS fuori soglia e 2€ per ogni GIGA extra-soglia.

Vengono eliminati i tradizionali vincoli di durata dell’abbonamento: le offerte non prevedono nessuna penale in caso di recesso anticipato.

I minuti di traffico inclusi nell’offerta possono essere utilizzati anche per chiamate verso 50 destinazioni internazionali (oltre all’Europa anche Cina, Canada e Stati Uniti).

Infine tutte le offerte permettono di navigare su Internet in mobilità senza limiti grazie alla connessione automatica agli hot-spot WoW-Fi; servizio lanciato 2 anni fa e presente oggi in oltre 800 Comuni italiani.

 

Di seguito le 4 offerte presentate da Fastweb:

Mobile 100:    100 Minuti e 100 SMS + 100 MB al prezzo di 1,95 euro/ 4 settimane

Mobile 250 / 6GB:     250 Minuti e SMS + 6 GB al costo di 9,95€ / 4 settimane

Oppure Mobile 500 / 3GB:    500 Minuti e SMS + 3 GB a 9,95 € / 4 settimane

Mobile Freedom:      Minuti illimitati + 6 GB al prezzo di 14,95 € / 4 settimane

*Fastweb si appoggia alla rete 4G di TIM.

Per chi è già cliente Fastweb per la linea fissa, i prezzi si riducono di molto. Mobile 100 scende a 0,95€, le offerte intermedie a 5,95 €; quella illimitata a 9,95 € ogni 4 settimane; con un risparmio netto che oscilla tra il 33 e il 50% rispetto ai prezzi pieni.

Così Fastweb ha voluto puntare a coprire una maggiore quota di mercato mobile; in vista sia dell’ingresso alla fine del 2017 del nuovo operatore francese Free, sia degli sviluppi della nuova rete 5G.

Secondo me la tariffa base è davvero molto conveniente; soprattutto per chi ha bisogno di fare poche chiamate nell’arco del mese (lunare). Inoltre sono stati eliminati tutti i costi nascosti ed i vincoli contrattuali. Sembra troppo bello per essere vero. Per una volta hanno deciso di stare dalla parte dei consumatori? Oppure è solo un modo per attirare nuova clientela?

Voi cosa ne pensate?