Dopo nemmeno due settimane dal suo arrivo iPhone 8 fa già parlare di se con un caso di esplosione!

Avete letto bene infatti secondo quanto riportato da alcuni media di Taiwan ci sarebbe stato un caso, isolato, nel quale un iPhone 8 Plus messo in carica tramite accessori ufficiali Apple sia letteralmente esploso. Analizzando l’immagine qui riportata possiamo notare come il display dello smartphone sia letteralmente stato staccato dalla scocca questo dovuto all’ingro

ssamento della batteria al litio. Queste batterie sono piene di gas al loro interno e l’accumulo di quest’ultimo ha causato “l’esplosione” dell’iPhone 8 Plus.

Ovviamente questa notizia ha scatenato il panico nei social specialmente tra Apple e Samsung users.

Come tutti sappiamo il Samsung Galaxy Note 7 fu ritirato dal mercato dalla stessa Samsung perché esplodeva.

Apple Come Samsung?

Proprio così sui social si parla proprio di questo alimentando ancora una volta la “guerra” tra le due fasce di utenza, ma la verità è che i casi che si sono verificati con il melafonino si contano sulle dita di una mano rispetto alla Samsung che ha dichiarato che il 97% dei Note 7 non era idoneo e che avesse dei problemi e da qui la scelta di rimuoverlo direttamente dal mercato mondiale.

Apple Indaga Sugli iPhone 8

I dispositivi esplosi sono stati prontamente consegnati ad Apple, la quale si è subito adoperata per conoscere la causa dell’esplosione dei suoi device.

Probabilmente dovuto ad un cortocircuito o un aumento anomalo della temperatura dello smartphone.