La pecurialità dei nuovi Iphone di Apple

I nuovi dispositivi Apple potrebbero vantare l’implemento della tecnologia della realtà aumentata.

Si tratterebbe di rendere fruibile questa tecnologia ad una maggiore fetta d’utenza di quella attuale; infatti, per ora la realtà aumentata può essere “apprezzata” solo da utenti facoltosi che sono disposti a spendere migliaia di euro per usufruire di questa tecnologia che è tuttavia ancora in fase di sviluppo.

Tim Cook ha sempre apprezzato questa tecnologia, ed è per questo che la potremmo trovare realmente implementata nei prossimi Iphone. Stando alle ultime indiscrezioni, l’azienda di Cupertino avrebbe messo a lavoro centinaia di ingengeri per lo sviluppo di questa tecnologia. Ma Apple non si sarebbe fermata “solo” agli smarphone, sarebbe infatti a lavoro per un paio di occhiali tech: AppleGlass.

Per sviluppare al meglio questa tecnologia, l’azienda della Mela starebbe avvalendosi di ingegneri arruolati anche tra gli sviluppatori dei visori HoloLens di Microsoft e Oculus di Facebook.

Negli ultimi anni Apple ha rilevato aziende specializzate in questa tecnologia come Metaio nel 2015 e FlyBy Media nel 2016.

Tutto farebbe propendere dunque per la veridicità dei rumors in circolazione in questi giorni.

La realtà aumentata sull’iPhone potrebbe consentire di scattare una foto e poi cambiarne i connotati.

Si potrebbe optare per cambiare la profondità, o cambiarla a un singolo oggetto, o ancora di isolare un elemento, e girarlo di 180 gradi.

Per quanto concerne gli occhiali “tech” invece, sarebbe una chiara dichiarazione di guerra agli HoloLens di Microsoft. Di questo dispositivo si ipotizza che potrebbe essere collegato a Iphone e mostrare all’utente mappe o video.

Tuttavia l’attesa per vedere questi “AppleGlass” potrebbe essere ancora lunga.

A proposito dell'autore

Ciao ragazzi, sono Luigi, sono diplomato in grafica pubblicitaria e laureato in Industrial Design. Oltre alla passione per le materie artistiche, negli anni ho coltivato un crescente interesse per la tecnologia in tutte le sue sfaccettature: dai cellulari ai videogame dai pc alle console.

Post correlati