Finalmente in arrivo i Ryzen

Nell’ambito dei processori, Intel è rimasta incontrastata per anni; ma la scena potrebbe cambiare in positivo per gli utenti con l’arrivo dei nuovi processori Ryzen.

Gli utenti più esperti aspettavano con ansia di apprendere le specifiche dei nuovi processori AMD, una volta venuti a conoscenza delle caratteristiche non restava che il prezzo per completare il quadro generale, e sembra che ormai ci siamo: l’attesa è finita.

Iniziamo col ricordare che la famiglia Ryzen sarà composta da 17 processori con chip 4, 6 e 8 core.

Il top dei processori AMD sarà il modello R7 1800X, un 8Core/16 Thread che dovrebbe avere un base clock di 3,6 GHz per arrivare in Turbo a 4 GHz.

Come si evince dalla tabella, i processori presentano lo stesso numero con sigle diverse: PRO e X.

Possiamo ipotizzare che la sigla X stia ad indicare la serie più performante dei processori, mentre la sigla PRO stia ad indicare una serie dedicata al segmento professional.

Oggi su alcuni siti è possibile pre-ordinare i processori Ryzen, questo ci permette finalmente di fare il punto della situzione.

In particolare possiamo evidenziare come i chip octa-core/16 thread siano estremamente concorrenziali:

  • R7 1700 – 316,00 $
  • R7 1700X – 381,00 $
  • R7 1800X – 490,00 $

 

Dunque “basteranno” 490 $ per la versione più performante dei processori AMD che è paragonabile ad un i7 6900k da 1000 $.

Se le voci saranno confermate, Intel dovrà presto correre ai ripari e rivedere il suo listino.

Il tutto giocherà finalmente a favore dell’utenza che potrà munirsi di ottime componenti ad un ottimo prezzo.

A proposito dell'autore

Ciao ragazzi, sono Luigi, sono diplomato in grafica pubblicitaria e laureato in Industrial Design. Oltre alla passione per le materie artistiche, negli anni ho coltivato un crescente interesse per la tecnologia in tutte le sue sfaccettature: dai cellulari ai videogame dai pc alle console.

Post correlati