Amazon brevetta i magazzini del futuro

Dopo aver effettuato la prima consegna a mezzo drone, Amazon ci stupisce ancora una volta; il colosso dell’E-commerce ha infatti brevettato da poco dei siti di stoccaggio volanti.

Il gigante di Seattle ha mostrato di avere una fervida immaginazione in passato e lo conferma oggi più che mai.

La logistica del prossimo futuro infatti vede protagonisti non solo i droni, ma anche depositi fluttuanti che garantiranno un’ottimizzazione dei tempi di consegna.

Il brevetto in questione è stato depositato da Amazon ad aprile 2016, ma è stato reso pubblico solo ora.

Come funziona

Nel brevetto Amazon ci spiega come dovrebbero funzionare i depositi fluttuanti.

In primo luogo il magazzino Amazon potrà sorvolare i cieli delle nostre città grazie ad un aeromobile al quale sarà agganciato, nel progetto sono previsti una serie di veicoli che verranno utilizzati per rifornire le strutture volanti.

I fortunati utenti che si ritroveranno il magazzino Amazon fluttuare sulle proprie teste, sceglieranno l’articolo da accaparrarsi e di li a poco un drone incaricato della consegna volerà verso il magazzino per prendere l’oggetto da consegnare e recapitarlo al destinatario.

Secondo il piano, il centro logistico sarà in grado di mantenersi ad un’altezza di 14.000 metri; tale altezza garantirebbe ai droni una planata a terra quasi senza dispendio energetico, favorendo di conseguenza un maggior raggio d’azione.

Un progetto versatile

Il nuovo progetto di Amazon potrebbe essere ampliato a più funzioni trascendendo dalla mera funzione di magazzino.

Infatti nel progetto, si discute del possibile impiego dei magazzini volanti durante eventi sportivi o musicali come centro di stoccaggio per cibi e bevande.

Inoltre è previsto addirittura un uso del sistema fluttuante come mezzo per diffondere messaggi pubblicitari.

Gli impieghi previsti per questo nuovo progetto sono cosi tanti e disparati che hanno portato gli osservatori più esperti a giudicarlo irrealizzabile nel prossimo futuro.

 

 

A proposito dell'autore

Ciao ragazzi, sono Luigi, sono diplomato in grafica pubblicitaria e laureato in Industrial Design. Oltre alla passione per le materie artistiche, negli anni ho coltivato un crescente interesse per la tecnologia in tutte le sue sfaccettature: dai cellulari ai videogame dai pc alle console.

Post correlati