FoyhoTech.it
Risparmio

Sapevi di poter incassare 6000 euro con un bancomat? Incredibile, ecco cosa fare

Fonte: Pixabay - Peggy_Marco

Com’è oramai noto, i governi stanno cercando sempre di più di incentivare l’utilizzo di moneta elettronica, essendo questa facilmente tracciabile e permettendo una tassazione più rapida e precisa: il contante infatti per sua natura è lo strumento principale per il transito di denaro che non viene tassato, risultante in ammanco decisamente elevato, una somma di oltre 100 miliardi annui per evasione fiscale in Italia.

Cashless

Ecco perchè anche l’attuale governo ha reso più rigide le soglie di prelievo dai bancomat, con un piano denominato Cashless, proprio per incentivare l’uso della moneta elettronica e dei pagamenti digitali, che potranno quindi essere tracciati dall’Agenzia delle Entrate rendendo migliori i servizi dello stato, scopo principale delle tasse. Il D.L. 104/2020 ha sviluppato un bonus semestrale fino a 1.500 per chi utilizza questi metodi di pagamento, ossia il 10 % delle spese senza l’ausilio di contanti, che si traducono in 3.000 euro annui di bonus cashback, che raddoppiano fino a 6.000 grazie al Super Cashback.

Funzionamento

Il governo ha annunciato che premierà i primi 100.000 utenti di pagamenti elettronici, ossia tra quelli che più utilizzano questo sistema di pagamento, donando loro un 3.000 euro che sommandosi al cashback, potrà determinare un guadagno di 6.000 euro per i cittadini. E’ stato anche decisa la creazione di una sorta di Lotteria, tramite l’ausilio di alcuni scontrini rilasciati direttamente dal Fisco che verranno estratti a sorte e consentiranno la vincita di premi in denaro: la “lotteria” avrà inizio a fine 2020 e durerà per un anno solare.

Related posts

Guadagnare in borsa: tre consigli super efficaci

Beatrice Verga

PIN Inps: ecco cosa succederà  dall’1 Ottobre

Alessia Ferranti

Acconto sulla pensione: quando si può richiedere?

Alessia Ferranti