FoyhoTech.it
Risparmio

Metodo per risparmiare giga con il tuo smartphone: guida definitiva

Metodo per risparmiare giga con il tuo smartphoneT
Fonte: Pixabay - geralt

Gli smartphone sono diventati oramai da diversi anni strumenti assolutamente indispensabili nella vita di tutti i giorni, così come nell’ambiente lavorativo, indifferentemente dal tipo di vita che portiamo avanti, visto che basta attivare il nostro dispositivo ed accedere a Internet per trovare pressochè ogni cosa che vogliamo.

I giga non bastano mai

A meno che non usufruiamo di una rete wifi, com’è risaputo è opportuno utilizzare la connessione dati relativa al nostro piano tariffario offerto dal nostro gestore, che solitamente tramite abbonamento fornisce un determinato numero di gigabyte di traffico da utilizzare per ogni cosa, dai messaggi alla fruizione di video e altri prodotti multimediali, alle videochiamate e altro ancora. Ovviamente alcune applicazioni consumano più dati di altri e c’è sempre il dubbio di arrivare a “sforare” se non li si utilizzano in maniera corretta.

Bisogna prima di tutto ricordare che solitamente le cose che consumano più dati nei moderni smartphone è l’uso di video, videochiamate, utilizzo del GPS e simili. Determinate applicazioni come Whatsapp, Telegram e Facebook tendono di default a scaricare tutti i media non appena percepiscono una connessione internet e possono “succhiare” i gigabyte senza che ce ne accorgiamo.

Messaggistica istantanea

Whatsapp presenta una funzione che permette di non scaricare automaticamente file multimediali di grossa dimensione: sotto la voce Impostazioni > Utilizzo dati sulla voce. Quando utilizzi la rete mobile deselezionare tutte le voci. In maniera analoga è una buona idea disattivare il backup delle chat automatico, per far si che questo avvenga solo in presenza di una rete wifi: sempre nelle Impostazioni, sotto la voce Chat > Backup delle chat > Backup tramite selezionate Solo Wi-Fi. Procedura pressochè analoga è possibile effettuarla anche per Telegram.

Facebook e Instagram

Due tra le applicazioni più diffuse possono essere alleggerite nel consumo dei dati: Facebook permette di farlo nel menù delle Impostazioni sotto Impostazioni e privacy > Modalità di risparmio dei dati e attivatela, dopodichè ritornate indietro e entrate in Impostazioni > Contenuti multimediali e contatti e lì disabilitate le voci Carica foto in HD e Carica video in HD e in Riproduzione automatica impostate Solo con connessioni Wi-Fi”. In generale è comunque consigliato installare Facebook Lite al post della versione standard, più leggera e meno esosa in termini di consumo di dati.
Su Instagram invece è possibile diminuire il “peso” delle fotografie in questa maniera: nel profilo personale, selezionate i tre trattini o l’icona dell’ingranaggio per accedere alle impostazioni > Account e Uso dei dati mobili dove sarà possibile attivare la Modalità di risparmio dei dati e impostare i Contenuti multimediali in alta risoluzione a Solo Wi-Fi.

Navigazione e video

Youtube è tra le app più utilizzate per la visione di video ma c’è un modo per alleggerirli: recatevi nell’app Youtube, selezionate il vostro profilo e poi Impostazioni e poi in Generali attivate la voce Limita uso dati mobili così da non utilizzare la risoluzione massima quando è attivata la connessione dati. In Video caricati selezionate Solo su Wi-Fi.
Se utilizzate Chrome per la navigazione, sotto la sezione Impostazioni dell’app è possibile accedere alla voce Impostazioni sito > Multimediali, dove è possibile selezionare la Riproduzione automatica. Qualora non avete a disposizione molti giga, è consigliabile utilizzare un browser meno esoso come Opera Mini, scaricabile sul Play Store o App Store.

Infine, se utilizzate Android, il Play Store di impostazione predefinita scarica gli aggiornamenti delle apps anche con la connessione dati: è possibile far si che questo avvenga solo in presenza di una rete wifi: accedete al menu laterale e recatevi nelle Impostazioni > Preferenza di download delle app selezionate Solo tramite WiFi ed alla voce Aggiornamento automatico app impostate Aggiorna automaticamente le app solo tramite WiFi.

 

Related posts

Quanto valgono le 500 lire d’argento? Incredibile, ecco la risposta

Alessia Ferranti

Come fare disdetta Vodafone

Giacomo

“Non pagare questo mutuo!”: ecco perchè dovresti richiedere un risarcimento

Alessia Ferranti