FoyhoTech.it
Tecnologia

Chiusura Borsa Oggi 1 Giugno 2020

Come è stata la situazione odierna per quanto riguarda il mercato finanziario regolamentato? Ecco le notizie aggiornate sulla chiusura della Borsa per la giornata di oggi 1 giugno 2020, dove il FTSEMib guadagna un punto percentuale e prosegue in positivo. A Milano occhi puntati su Mediobanca. A New York attenzione al Dow Jones.

Chiusura Borsa Oggi 1 Giugno 2020 Italia

Chiusura Borsa Italiana oggi 1 giugno 2020: a Piazza Affari positiva la seduta del FTSEMib che sale dell’1,07% a 18.393 punti. L’ All Share avanza dello 0,92% a 20.127 punti. Negativo Mid Cap al -0,14%, sale lo Star dello 0,02%. Sorpresa da Mediobanca con un incredibile +8,43% dopo la richiesta alla Bce tramite Banca d’Italia di salire dal 9,9% al 20% del capitale, mossa che potrebbe avere effetti su Generali al +3,44%. Bene anche le altre società creditizie: Monte dei Paschi di Siena al +3,21%, IntesaSanpaolo  al +0,62% , Unicredit al +1,12%. Stupisce la crescita di Creval al +0,27%.

Non procede bene invece Cattolica, con il -16,51%. L’IVASS ha richiesto alla società un aumento di capitale dell’importo di 500 milioni di euro.Tra i titoli a capitalizzazione minore procede in impennata Trevi, con un +18,69%  e l’aumento degli ordini del 15% per ricavi in crescita e una perdita in netto miglioramento.

Chiusura Borsa Oggi 1 Giugno 2020 Estero

Chiusura Borsa Estero Oggi 1 Giugno 2020: in questo lunedì di inizio mese di giugno, il primo giorno del sesto mese dell’anno, la Chiusura Borsa, per quello che riguarda la situazione estera, ha visto una fine in parità per la Borsa di New York, con l’indice Dow Jones attestatosi stabilmente a 25.383,11 punti. Da contro è subentrato il rialzo di Nasdaq 100, incrementato rispetto all’apertura giungendo a 9.555,52 punti.

Bene Tokyo con un +0,84%, che conclude la sessione a 22.062,4 punti. Ottimo Shenzhen, con +3,31%, che va dritto alla chiusura con 11.102,2 punti.

L’Europa si distingue con la performance di Londra, che sottolinea un vantaggio dello 0,96%. Ben messa anche Parigi al +1,00%.

La performance FTSE MIB

FTSE MIB chiude alle 17: 36 con finale definitiva 18.523,71 per il +326,15 (1,79%) in questo lunedì 1 giugno 2020 mettendo a segno quella che è una performance più che positiva. FTSE MIB è il maggiore indice azionario della Borsa italiana, che racchiude le azioni di 40 società quotate sull’MTA o sul MIV con maggiore capitalizzazione al 90% del controvalore degli scambi.

Da inizio marzo Piazza Affari ha toccato i massimi. I ribilanciamenti straordinari a seguito di operazioni sul capitale, le variazioni del flottante, le fusioni e le cancellazioni dalle contrattazioni sono state in buona evidenza a Milano per quanto riguarda il comparto materie prime, con un +2,35% rispetto ai risultati precedenti. Di nota anche l’aggressivo rialzo di Tenaris, in impennata al 2,40%.

Inizio di settimana positivo per gli industriali: CNH Industrial +6,49%, Leonardo +5,57%, FCA +3,51%, Zignago Vetro +6,77%, Danieli&C +3,26%. In rialzo anche i petroliferi: Brent segna 37,60 $/barile, il future luglio sul WTI segna 34,70 $/barile. Eni +2,67%, Tenaris +4,51%, Saipem +3,04%.

Related posts

Facebook: giro di vite contro account falsi. Chiusi più di 6 miliardi di profili

Alberto Sanci

Huawei venderà i suoi chip a terze parti: HiSilicon pronta al libero mercato

Alberto Sanci

Digitale terrestre: la rivoluzione parte in Sardegna. Altro aggiornamento MUX

Alberto Sanci