FoyhoTech.it
Tecnologia

App del giorno: arriva Google Read Along. A cosa serve e come funziona

L’app del giorno di Foyhotech è Google Read Along. La casa della grande G ha appena rilasciato questa applicazione che aiuta i più piccoli nella lettura e nella correzione della pronuncia. Google Read Along si propone quindi come uno strumento utile e d’aiuto in questo periodo in cui i bambini sono obbligati a casa per la chiusura delle scuole in seguito alle norme di contenimento dei contagi di Covid19.

Purtroppo, al momento, l’applicazione non supporta ancora l’italiano. Google Read Along consente di leggere e ascoltare storie in inglese, spagnolo, portoghese e in altre sei lingue parlate in India (hindi, bangla, urdu, telugu, marathi e tamil). Gli sviluppatori sottolineano nella descrizione dell’app che questa è ancora in fase di test e potrebbe risultare instabile. Ad ogni modo è disponibile anche per quelle persone che nel nostro paese parlano le lingue citate. È più che probabile che nei prossimi aggiornamenti arrivino altre lingue, incluso l’italiano. Può essere molto utile già in questo momento per monitorare i progressi con l’inglese.

Il bambino è seguito da Diya, una insegnante in grado di leggere ad alta voce e di comprendere quello che dicono i bambini, per segnalare eventuali errori nella pronuncia. L’assistente dà anche dei feedback positivi, incoraggiando i piccoli a proseguire nella lettura. Nell’app, dedicata ai più piccoli, non ci sono annunci pubblicitari o possibilità di acquisti. Inoltre, non è necessario essere connessi ad internet per utilizzarla: la connessione serve soltanto a scaricare ulteriore storie da leggere ed ascoltare. Dal punto di vista della sicurezza, i dati vocali raccolti sono analizzati localmente dal software, senza finire sui server Google.

L’app è aggiornata al giorno 8 aprile 2020, lo spazio in memoria necessario all’installazione varia in base al dispositivo, così come la versione corrente disponibile. Al momento l’applicazione è stata installata da più di 1 milione di utenti. È necessario Android 4.4 o versioni successive. I contenuti sono classificati PEGI 3.

Related posts

App del giorno: arriva IO, l’applicazione per i servizi della pubblica amministrazione

Alberto Sanci

Borsa Italiana Oggi: previsioni 8 giugno per Fiat, Eni, Enel

Ago Ciri

Offerte Amazon: arrivano (poche) introvabili Nintendo Switch Lite

Alberto Sanci