FoyhoTech.it
Tecnologia

App del giorno: Uber Eats, boom di richieste e qualche problema per la fine del lockdown

L’app del giorno di Foyhotech è Uber Eats. L’applicazione ha avuto un vero e proprio boom di download, utilizzo e richieste di consegne nei giorni che hanno preceduto l’inizio della fase 2 del lockdown in tutta Italia. In alcune regioni, infatti, è stato ripristinato il servizio di asporto e di consegna a domicilio del cibo. Questo ha portato tantissime persone ad utilizzare Uber Eats per tornare a mangiare alcuni dei cibi che sono stati di fatto preclusi per due mesi. Parliamo di pizze, sushi, e panini dei pub e delle steak house.

Non sono mancate le polemiche: i riders di Uber Eats – ma anche delle altre app di Delivery – affollano l’esterno dei commercianti non senza difficoltà. Il rischio è quello dell’assembramento, anche perché sono diverse le segnalazioni, da parte degli esercenti, di qualche malfunzionamento. Alcuni negozianti hanno infatti segnalato la “caduta” del sistema di attesa, che ha portato più riders del previsto nello stesso momento all’esterno del negozio.

E qualche lamentela arriva pure dagli utenti, che nei commenti dell’app nel Google Play Store segnalano difficoltà nell’individuare e usufruire degli sconti, e perfino nel mantenimento delle opzioni preferenziali di consegna. Ma la difficoltà maggiormente diffusa è quella dell’effettuare pagamenti. In molti non riescono ad ultimare gli ordini, e per qualcuno addirittura si stanno verificando delle mancate consegne nonostante il pagamento effettuato.

Questo nonostante nella descrizione dell’applicazione si spieghi che Uber Eats consente di ordinare e ricevere il cibo a domicilio dove vuoi, quando vuoi. Al momento dell’ordine, dovrebbe comparire l’indirizzo di consegna, l’orario di consegna stimato e il prezzo dell’ordine compreso di tasse e costi di prenotazione. Per pagare serve un account Uber oppure una carta di credito. L’ordine può essere monitorato in tempo reale durante tutto il tragitto.

Insomma, Uber Eats è sotto stress nonostante l’ultimo aggiornamento sia proprio dello scorso 30 Aprile. L’app, la cui versione attuale è la 1.251.10006, è stata installata più di 100 milioni di volte nel mondo, e richiede 44 MB di spazio nel dispositivo. È necessario, per i sistemi Android, avere la versione 5.0 o successive.

Related posts

Half-Life: i vecchi capitoli della saga gratis su Steam fino a Marzo

Alberto Sanci

Costi extra a credito esaurito: AGCOM multa Tim, Vodafone e Wind Tre

Alberto Sanci

Lista giochi PS5: ufficiali i primi 38 titoli della console Sony next-gen. Ecco la lista

Alberto Sanci