FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Cosa succede a chi mangia ricotta prima di dormire? Ecco la risposta

Fonte: Pixabay - murarenato

La ricotta non solo è molto gustosa e capace di essere usata per svariate ricette, ma nasconde anche alcuni benefici che forse in pochi conoscono, e di questo parleremo in questo articolo e cioè dei benefici di questo formaggio fresco.

Cosa succede a chi mangia ricotta prima di dormire? La risposta che sorprende

La ricotta contiene triptofano, un amminoacido importante che innalza i livelli di serotonina e di melatonina, l’ormone che induce sonnolenza. Mangiare della ricotta un po’ prima di andare a letto, quindi, potrebbe effettivamente rendere più sani e nello stesso tempo favorire il sonno.

Secondo uno studio americano il cibo ipocalorico stimola il metabolismo, i muscoli e la salute anche mentre si dorme. In generale, comunque, un po’ tutti i latticini favoriscono il sonno.

La classica tazza di latte prima di andare a dormire, consigliata dalla nonna, ha quindi un suo perchè.

I formaggi, però, non devono essere stagionati, perchè questi sono più pesanti da digerire e questo potrebbe ostacolare il riposo, proprio per questo è preferibile mangiare la ricotta prima di andare a dormire.

Mangiare ricotta prima di andare a dormire fa dimagrire?

Questa è una domanda che si pongono coloro che vogliono perdere peso per sapere se è possibile aiutare il sonno e dimagrire allo stesso tempo mangiando ricotta prima di andare a dormire.

Uno studio condotto in Florida ha dimostrato che mangiare formaggi freschi come la ricotta ha gli stessi effetti che dona un integratore di caseina. Questo studio è stato fatto proprio per capire se ci fosse una sostanziale differenza tra l’assunzione di integratori liquidi a base di caseina o quella di ricotta che contiene anch’essa caseina. Il risultato è stato che assumere caseina pura è uguale a mangiare 30 grammi di ricotta fresca. Ciò vuol dire che se si mangiano 30 grammi di ricotta prima di andare a dormire ha gli stessi, anzi, maggiori vantaggi di un integratore di caseina.

Altri cibi che favoriscono il sonno

Oltre alla ricotta, che sicuramente è una sorpresa per molti, esistono diversi cibi che favoriscono il sonno.

Ad esempio sono molto validi i ceci, perchè sono capaci di sedare il sistema nervoso ostacolando l’azione della dopamina, un neurotrasmettitore eccitante, così facendo il sistema nervoso è molto più predisposto al riposo.

Anche le noci sono aiutano a dormire meglio, grazie al rilascio di melatonina, così come le mandorle, le quali sono ricche di magnesio.

A questi cibi va aggiunto anche il cioccolato fondente, perchè calma il sistema nervoso grazie al rilascio di serotonina provocato da alcune sostanze in esso contenute. E’ bene ricordare che solo il cioccolato fondente ha questa funzione, mentre quello al latte può avere una reazione completamente diversa e cioè eccitante.

La ricotta è il latticino con meno grassi?

La risposta è sì! Tra tutti i derivati del latte, la ricotta è quella che contiene il più ridotto contenuto di grassi, anche se tutto dipende dal siero che si usa, cioè se di pecora, vaccino, capra o bufala. La ricotta di pecora è quella che contiene più grassi, mentre quella più magra è la ricotta di vaccino, ma tutte hanno comunque un contenuto abbastanza basso.

Related posts

Mangiare fagioli poco cotti: attenzione a cosa può accadere!

Patrizio Annunziata

Cosa succede a chi mangia ketchup scaduto? Incredibile, ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Mangi troppo sale? Ecco i sintomi che potresti accusare

Patrizio Annunziata