FoyhoTech.it
Salute e Benessere

L’alloro fa abbassare la pressione: verità o falso mito? Ecco la risposta

L’alloro è una pianta tipicamente mediterranea che viene usata in cucina per insaporire diverse pietanze con il suo profumo inimitabile, ma l’alloro può essere utile anche per altri motivi e questo grazie alle proprietà benefiche che contiene.

L’allora fa abbassare la pressione: verità o falso mito? In questo articolo sveleremo l’arcano.

Le virtù dell’alloro

Le foglie di alloro sono ricche di antisettici, antiossidanti e digestivi, oltre a sali minerali come potassio e calcio su tutti, inoltre sono presenti anche buone quantità di vitamine.

Tra le vitamine più presenti nell’alloro c’è l’acido folico, conosciuto anche come provitamina A, il quale è molto utile per la salute di occhi, pelle e mucose.

Altre vitamine sono comunque contenute nelle foglie di alloro e tra queste la Vitamina B, che è preziosa per il sistema nervoso, la pelle e il metabolismo.

Naturalmente non può mancare la Vitamina C, che è un potente antiossidante, antinfiammatorio e disinfettante naturale, capace tra l’altro di stimolare il sistema immunitario e combattere le infiammazioni.

Una tisana di alloro aiuta a superare i problemi di digestione

Come già accennato l’alloro può essere usato per altri scopi oltre quello di insaporire delle pietanze, ed infatti bere una tisana composta di foglie di alloro aiuta a superare i problemi di digestione.

E’ semplicissima da preparare, bastano poche foglie di alloro essiccate ed una tazza di acqua calda. Il preparato viene lasciato riposare per qualche minuto per poi essere filtrato. Questa tisana ha proprietà antifermentative e digestive, libera lo stomaco, restituisce energia e schiarisce la mente. Inoltre aiuta anche a superare i dolori muscolari e articolari.

L’alloro fa abbassare la pressione? Ecco la risposta

La risposta è sì, l’allora è un ottimo rimedio naturale per far abbassare la pressione e questo grazie all’alto contenuto di potassio che questa pianta contiene, infatti proprio il potassio serve a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.

Ma i sali minerali presenti in questa pianta hanno tutti un ottimo impatto sul nostro organismo. Il ferro ad esempio è necessario per la produzione dei globuli rossi.

Altri benefici dell’alloro

L’alloro sotto forma di tisana o come olio da massaggio contrasta diversi disturbi dell’organismo, infatti nelle erboristerie lo consigliano se si soffre dei seguenti fastidi:

problemi digestivi
flautolenza
scarso appetito
dolori mestruali
contratture muscolari
dolori muscolari
influenza o raffreddore
bronchite
stanchezza
nervosismo
alitosi
infiammazione del cavo orale

L’alloro può essere velenoso?

Questa è un’altra domanda che spesso le persone di pongono e la risposta è no! L’alloro non è velenoso ne tossico, ma bisogna prestare molta attenzione, perchè esiste un’altra pianta molto simile all’alloro, tanto da poterle confondere, questa si chiama lauroceraso, al suo interno contiene acido cianidrico, che può essere dannoso per la nostra salute.

Un’altra pianta che può essere scambiata con l’alloro è l’oleandro, questa è una pianta altamente tossica, quindi il consiglio è quello di non raccogliere alloro se non lo si conosce a memoria, meglio comprarlo che mettere a repentaglio la salute.

Related posts

Mangiare mandorle verdi fa bene? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata

La melagrana fa ingrassare? Incredibile, ecco cosa dice l’esperto

Patrizio Annunziata

Tumore al seno e ovaie, ridotto del 70% grazie al phorbiplatin

Rita Incoronato