FoyhoTech.it
Salute e Benessere

La cannella fa alzare la pressione? Ecco la verità

La cannella è una spezia originaria dello Sri Lanka ma che da molti anni ormai ha conquistato le nostre cucine. Esistono diverse varietà di questa spezia, ma i valori nutrizionali e i benefici, in genere non cambiano di molto tra i vari tipi esistenti.

Le caratteristiche principali della cannella sono il suo profumo, il gusto dolce ma con un’aroma secco e pungente. Questo mix la rende davvero unica nel suo genere.

Esiste anche un’altra importante differenza tra la cannella e le altre spezie, infatti al contrario delle altre che derivano dai semi o dai frutti, essa si ricava dal fusto dei ramoscelli.

Viene messa in commercio una volta che i ramoscelli sono stati liberati dal sughero esterno e poi lavorati. La si può acquistare sia intera, sia in polvere.

Inoltre dalla cannella si può ricavare un olio essenziale, che si ottiene facendo macerare la corteccia in acqua marina e andando poi a distillare il composto. Si ricava un liquido ambrato che contiene aldeide cinnamica ed è frequentemente usato sia come principio medicamentoso che come spezia di cucina.

In molti si pongono una domanda: La cannella fa alzare la pressione? Sveleremo il tutto in questo articolo.

I valori nutrizionali della cannella

In 100 grammi di prodotto sono contenute 252 calorie, un’enormità viene da pensare, ma per usare questo quantitativo della spezia ci impieghiamo anche mesi, perchè la cannella viene usata in quantità davvero minime e queste apportano tutti i benefici possibili per il nostro organismo.

Le sostanze che compongono i 100 grammi di cannella sono:

  • 55 grammi di carboidrati
  • 53 grammi di fibra
  • 3,99 grammi di proteine
  • 2,18 grammi di zucchero
  • 1,25 grammi di grassi

I benefici della cannella

Come abbiamo accennato la cannella è ricca di benefici per il nostro organismo e di seguito li elencheremo.

Ha un effetto molto positivo sulla glicemia proprio perchè ha un valore glicemico molto basso, infatti il consumo è consigliato anche alle persone che soffrono di diabete.

La polvere di cannella, così anche come la corteccia intera non macinata, è ricca di principi attivi che sono in grado di ridurre i trigliceridi e il colesterolo cattivo.

Questa spezia inoltre può essere usata come antibiotico naturale, grazie al suo potere antibatterico.

Nella cannella sono presenti anche alcuni sali minerali molto importanti per l’organismo come il manganese, il ferro e il calcio.

Ha proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, molto utile per contrastare crampi, fastidi dovuti alla sindrome premestruale e artrite. Molto utile anche nel caso del mal di gola.

Inoltre la cannella sembra avere dei benefici anche a livello metabolico, lo accelera favorendo la perdita di peso.

La cannella fa alzare la pressione? Ecco la risposta

Assolutamente NO! La cannella non fa alzare la pressione, anzi, può essere di aiuto proprio quando si soffre di pressione alta.

Related posts

Cosa succede a chi mangia la buccia delle fave? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Mangiare mirtilli tutti i giorni: incredibile, ecco cosa accade

Patrizio Annunziata

Mangiare la pasta scotta fa male? Ecco la verità

Patrizio Annunziata