FoyhoTech.it
Salute e Benessere

E’ vero che i broccoli fanno ingrassare? Ecco la risposta

Fonte: Pixabay - congerdesign

I broccoli sono verdure ricche di proprietà  benefiche per il nostro organismo, infatti contengono grosse quantità  di fibre, Vitamina C, vitamina K, calcio, potassio e fosforo, in più donano all’organismo proteine in quantità  maggiori rispetto a tutte le altre verdure. Sono poveri di grassi e zuccheri e di conseguenza contengono poche calorie, infatti in 100 grammi di broccoli sono presenti solo 34 calorie, questo anche grazie al grande contenuto di acqua in queste verdure non troppo amate dai bambini per il loro sapore, ma che fanno comunque benissimo alla salute e così andrebbero mangiati molto più di continuo a quanto abitualmente si fa.

Molti si pongono una domanda e cioè se è vero che i broccoli fanno ingrassare. Abbiamo accennato che sono poco calorici e questo già  lascia immaginare che sia difficile che i broccoli facciano ingrassare, ma spiegheremo tutto nei particolari in altri paragrafi.

E’ vero che i broccoli fanno ingrassare? Facciamo chiarezza!

I broccoli sono verdure e già  questo basta a smontare la tesi dell’aumento di peso, se poi aggiungiamo che sono ricchi di fibre e acqua, poveri di grassi e zuccheri e con pochissime calorie, allora è davvero impensabile che possano far ingrassare.

Detto questo però, la domanda in molti se la pongono, quindi un motivo c’è. Scosì, un motivo c’è ed anche molto semplice da spiegare. Appena ingeriti, i broccoli fanno avvertire un senso di gonfiore e questo induce a credere che facciano ingrassare, in realtà  sono solo un ppuò pesanti da digerire, ecco perchè si verifica questo senso di gonfiore, che però passa in fretta e da quel momento si liberano tutte le proprietà  nutritive che contengono e tra queste c’è anche un buon aiuto nella perdita di peso.

I benefici dei broccoli

Grazie al grosso contenuto di fibre, i broccoli aiutano la digestione e sono utili per ripulire l’organismo da tossine e grassi in esubero.

Come già  accennato contengono buone quantità  di calcio, ferro, vitamina A, C ed E, mentre sono poveri oltre che di grassi e zuccheri, anche di sodio. Sono considerati come verdura anticancerogena e quindi ottima per la prevenzione del cancro.

Chiarito che i broccoli non fanno ingrassare, ma che anzi, aiutano anche a perdere peso, bisogna sempre ricordare che mangiare questa verdura anche in grosse quantità , non può bastare per dimagrire. Per perdere peso c’è bisogno di seguire un regime alimentare sano ed associarlo ad attività  fisica, perchè non esiste nessun alimento in grado di far dimagrire se non inserito in uno stile di vita sano.

Le controindicazioni dei broccoli

Pur essendo un toccasana per la salute, anche i broccoli in alcuni casi vanno consumati con estrema cautela. Questo discorso vale per chi soffre di problemi alla tiroide, perchè questa verdura contiene goitrogeni, sostanze che interferendo con il metabolismo dello iodio possono inibire l’attività  della tiroide, rallentando la produzione di ormoni negli individui più sensibili.

Anche coloro che assumono farmaci anticoagulanti devono consumare i broccoli in quantità  minime, perchè la Vitamina K contenuta in queste verdure può interagire con l’azione del farmaco.

 

Related posts

La camomilla fa alzare la pressione: verità o falso mito? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Mangiare tonno in scatola fa bene? Attenzione, ecco cosa succede

Patrizio Annunziata

Mangiare frutta a colazione: ecco tutti i benefici

Patrizio Annunziata