FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Il magnesio è utile per il diabete? La risposta della medicina

Fonte: Pixabay - Brett_Hondow

Il magnesio è molto presente nella dieta mediterranea e alcuni studi effettuati hanno dimostrato che questo minerale è utilissimo per curare il diabete a anche altre patologie come ictus e cardiopatie.

Il magnesio è utile per il diabete? A questa domanda abbiamo appena risposto, ma di seguito spiegheremo cosa hanno specificato gli studi che sono stati condotti in alcune università  della Cina.

L’affermazione nata dopo questi studi è stata: più magnesio meno malattie, questo perchè sarebbe in grado di curare il diabete e prevenire ictus e malattie cardiovascolari.

Questo minerale è molto presenti nei legumi, nelle noci e nelle verdure a foglia verde, alimenti quindi che non dovrebbero mancare nella nostra alimentazione per beneficiare della potenza del magnesio.

Cosa ha dimostrato lo studio

Lo studio è stato effettuato su un campione di 1 milione di persone e dalle analisi si è riscontrato che chi ha consumato maggiori quantità  di magnesio ha riscontrato il 10% in meno di rischio di incorrere in malattie coronariche, il 12% di rischio in meno di essere colpiti da ictus e il 26% in meno di rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, rispetto alle persone che hanno consumato poco magnesio.

Lo studio ha anche dimostrato che consumare appena 100 mg in più di magnesio al giorno rispetto alla quantità  abituale abbasserebbe del 7% il rischio di ictus e del 19% la probabilità  di sviluppare il diabete di tipo 2.

Quanto magnesio bisogna consumare per avere benefici

Tenendo conto degli studi effettuati una domanda sorge spontanea e cioè quanto magnesio bisogna consumare per avere benefici.

Le quantità  si dividono tra uomini e donne, infatti per gli uomini è consigliato un consumo di 300 mg al giorno, mentre le donne possono consumarne 270 mg al giorno.

Questo minerale può essere assunto attraverso degli integratori oppure grazie a degli alimenti specifici come legumi, cereali integrali, sale marino grezzo, frutta secca, crusca, cioccolato fondente, spinaci, broccoli, cavolfiori, rape, pomodori, patate, carciofi e melanzane, banane, fichi, pesche e avocado. In minore quantità  è presente anche in arance, fragole, lamponi, ananas, melone e uva.

Il magnesio può avere controindicazioni?

Il magnesio non ha particolari controindicazioni e può essere assunto in qualunque fascia di età , bisogna solo fare attenzioni a consumarne le giuste dosi giornaliere, perchè un abuso può sempre portare a qualche spiacevole inconveniente.

Si raccomanda sempre di consultare il proprio medico curante per conoscere il giusto dosaggio, questo vale per tutti ma soprattutto per coloro che soffrono di insufficienza renale.

Related posts

Bere sale e limone fa bene o male? La risposta della medicina

Patrizio Annunziata

Bere una bottiglia di vino al giorno: ecco cosa succede al nostro corpo

Rita Incoronato

Bere acqua: prima di coricarsi ed appena svegli. Tutti i vantaggi

Rita Incoronato