FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Bere thè allunga la vita: ecco i motivi

Fonte: Pixabay - Free-Photos

Bere thè allunga la vita, perchè è stato coniato questo detto? Lo spiegheremo nei paragrafi seguenti, ma il tutto nasce da uno studio effettuato su un campione di 100mila persone. Il risultato di questa ricerca è stato il seguente: chi consuma frequentemente il thè vive, in buona salute, circa un anno e mezzo in più, rispetto a chi non lo utilizza, e si ha un rischio inferiore di sviluppare delle malattie cardiache.

Il consiglio è di bere thè almeno tre volte a settima per usufruire dell’elisir di lunga vita. La varietà  che apporta maggiori benefici al nostro organismo è quello verde.

Cosa ha dimostrato lo studio

La ricerca come accennato, è stata effettuata su un campione di 100mila persone, tutte senza alcun problema di salute legati a infarto, ictus o cancro e sono stati suddivisi in due gruppi.

Le persone sono state divise in due gruppi: i bevitori abituali del thè e quelli che non lo bevono o almeno ne bevono meno di tre a settimana.

Queste persone sono state monitorate per un periodo di 7 anni, il risultato finale è stato il seguente: chi usa thè ha una maggior prospettiva di vita e in buona salute.

Il secondo studio effettuato

Dopo alcuni anni è stato effettuato un nuovo studio, il quale ha dato lo stesso risultato con l’aggiunta di una percentuale, infatti chi consuma thè abitualmente ha il 39% in meno di possibilità  di incorrere in malattie cardiovascolare e ictus.

L’effetto dei polifenoli

La protezione che viene fornita dal thè, in particolare dal thè verde, sarebbe merito dei polifenoli contenuti in esso. I polifenoli sono i principali componenti del thè. Questi composti però non sono immagazzinati abilmente dal nostro organismo, per cui permangono nel corpo per poco tempo. Ciò significa che per avere un effetto cardioprotettivo è necessaria un’assunzione prolungata nel tempo, quindi bere thè almeno tre volte a settimane permette all’organismo di avere sempre al suo interno i polifenoli tenendolo così al riparo dalle malattie sopraelencate.

Conclusioni

Bere thè allunga la vita vuol dire che consumando con una certa frequenza questa bevanda si mette l’organismo da patologie anche gravi permettendo di vivere una vita più lunga e sana. In più il thè contiene diverse sostanze benefiche per l’organismo oltre a quelle già  citate, quindi perchè non iniziare a consumarlo in più rispetto a quanto si fa abitualmente? Fatelo per la vostra salute!

Related posts

Cosa succede se metti troppo zucchero nella tisana? Ecco la verità 

Patrizio Annunziata

Il mascarpone congelato fa bene? L’incredibile risposta

Patrizio Annunziata

Cosa succede a chi beve aceto di mele a colazione? La risposta è sconvolgente

Patrizio Annunziata