FoyhoTech.it
Salute e Benessere

La coppa fa bene o male? Ecco la verità

La coppa è un insaccato tipicamente italiano che ha varie denominazioni a seconda della zona in cui viene prodotta. Questo insaccato viene ottenuto dalla lavorazione della porzione superiore del collo del maiale e da una parte della spalla: per questo in diverse Regioni viene chiamata anche capocollo, capicollo, ossocollo, in altre ancora finocchiata, lonza o lonzino.

Il processo di lavorazione è però uguale in qualsiasi zona dell’Italia, infatti per produrre la coppa la prima cosa che viene fatta è quella di salare e massaggiare le carni, perché in questo modo il sale si distribuisce uniformemente, e poi vengono insaccate all’interno di un budello.

Il passaggio successivo è quello dell’aggiunta di spezie ed erbe aromatiche che servono per dare il sapore unico che contraddistingue questo salume, ma in questo caso spezie ed erbe variano da regione a regione.

Terminati questi passaggi si passa alla stagionatura.

La coppa fa bene o male? Ecco la verità

La risposta in questo caso non può essere secca, cioè non si può affermare categoricamente che la coppa faccia bene o male, ma bisogna sempre partire dal presupposto che si parla di un salume insaccato e quindi può avere un certo indice di pericolosità, ma come ogni alimento tutto dipende dalla qualità della carne che viene usata e dalla quantità in cui la coppa viene mangiata.

Mangiata moderatamente non porta alcun problema alla salute, al contrario se si esagera con la quantità allora si potrebbero avere dei disturbi, ma questo discorso vale per qualsiasi alimento, anche quello più salutare.

Quindi sfatiamo pure il falso-mito che i salumi in generale non fanno bene. E la coppa rientra pienamente nel discorso.

I valori nutrizionali della coppa

La coppa quindi non deve essere eliminata dalla nostra alimentazione, basta consumarla nel modo adatto, perchè sarebbe un peccato privarsi del gusto di una pietanza tipica nostrana.

Questo insaccato non è molto pesante, infatti in 100 grammi sono presenti 400 calorie, 29 grammi di proteine e 31 grammi di grassi. In più è ricca di antiossidanti e proprietà bioattive, tra queste si trova la carnosina. E’ quindi fondamentale consumare i salumi e la coppa in maniera corretta (porzione consigliata di 50 grammi).

L’importanza di scegliere la coppa migliore

Come accennato in precedenza è fondamentale scegliere la coppa prodotta con carni di qualità e per saperlo è importantissimo leggere l’etichetta prima di acquistarla. Sull’etichetta dovete trovare scritto le cose principali e cioè metodi di allevamento dell’animale, fino ad arrivare a quelli di lavorazione e conservazione.

Acquistare una coppa di basso livello qualitativo può provocare danni alla salute, perchè potrebbero esserci al suo interno sostanze nocive.

Related posts

E’ vero che il cioccolato fa venire i brufoli? Incredibile, ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Mangiare hamburger crudo: ecco cosa può accadere!

Patrizio Annunziata

Mangiare lattuga prima dei pasti fa male? Ecco cosa dice l’esperto

Patrizio Annunziata