FoyhoTech.it
Tecnologia

Facebook lancia il nuovo Messenger per iOS. Nessuna novità per Android

Gli utenti Apple di Facebook Messenger possono esultare. Facebook Inc. ha rilasciato la nuova versione per sistemi operativi iOS che promette di alleggerire notevolmente iPhone ed altri dispositivi della Mela. L’azienda di Zuckerberg ha anche dato una nuova veste grafica all’applicazione, alle sue icone e alla sua interfaccia. Nessuna novità annunciata, almeno al momento, per Android: questo perché l’applicazione per questo sistema operativo non presenta al momento criticità di utilizzo.

Questo il Tweet con cui la casa di Menlo Park annuncia il rollout del nuovo Messenger per iOS. Da notare nel dettaglio il nuovo simbolo aziendale, FB racchiuso in un cerchio multicolore. Una scelta pensata – come comunicano i vertici aziendali – per trasmettere all’esterno il fatto che il gruppo Facebook si occupa di una serie di applicazioni, e non solo del Social Network da cui è nata.

Facebook Messenger per iOS: le novità della nuova release

Ad ogni modo, Messenger per iOS promette prestazioni notevolmente migliorate rispetto al passato. Il codice sorgente è stato ridotto dell’84%, passando da 1.7 milioni di righe a circa 360mila. Le funzionalità sono state tutte ristrutturate per essere adattate a questa struttura più leggera. Nulla, insomma, è andato perso, nella volontà di fornire un’esperienza più veloce ed efficace agli utenti.

L’applicazione è stata quindi ricostruita da zero seguendo tre linee guida segnalate col passare del tempo dagli utenti come criticità da risolvere. Il nuovo Messenger è più veloce: sopratutto nell’apertura. È più leggera: si scarica, si installa e si aggiorna più velocemente. Infine è più semplice: l’app è stata semplificata, ma allo stesso tempo è ricca di funzionalità, garantendo un’esperienza di utilizzo migliore.

La versione Android resta così com’è: ecco perché

La versione per Android, invece, non sarà ritoccata o riscritta come quanto avvenuto per iOS, almeno per ora. Le motivazioni principali sono due: la prima riguarda la presenza della versione Lite, che consente di installare un’app più rapida a discapito di alcune funzionalità. La seconda, come già ricordato, è che a discapito di un po’ di velocità, l’app per Android al momento non fa rilevare alcuna criticità davvero problematica.

Related posts

Borsa Italiana Oggi: previsioni 9 giugno per Telecom, Saipem, Ferragamo

Ago Ciri

Offerte Amazon: tre mesi gratuiti di Amazon Music ad Aprile

Alberto Sanci

Anche NVIDIA ha il suo game streaming: GeForce Now disponibile per tutti

Alberto Sanci