FoyhoTech.it
Tecnologia

Coronavirus: Google cancella I/O 2020, il suo meeting interno più importante

Google ha cancellato a causa del coronavirus l’evento fisico del meeting I/O 2020. Si tratta del convegno che la casa di Mountain View organizza annualmente a livello globale per i suoi sviluppatori. La notizia è stata diffusa nelle scorse ore da Bloomberg, che ha avuto modo di accedere a una mail inviata ai partecipanti. La decisione aumenta le sensazioni riguardo la gravità  della diffusione del contagio da Covid-19. L’evento era previsto nel prossimo maggio. Nonostante la distanza, quindi, Google ha preferito annunciare l’annullamento del meeting fisico: della riunione, cioè, nello stesso posto delle persone invitate a partecipare. Non si esclude al momento che l’evento possa tenersi da remoto, online, grazie a internet. Ma resta il provvedimento per evitare l’assembramento fisico delle persone.

Google I/O è l’appuntamento annuale che Google organizza per mostrare al mondo le novità  sviluppate nei propri sistemi operativi e di software. Interessa quindi centinaia di milioni di utenti nel mondo. E la presenza degli sviluppatori è, da un lato, il riconoscimento al lavoro svolto nel corso dell’anno precedente. Dall’altro l’occasione per passare le linee di indirizzo per le novità  da realizzare da quel momento all’anno successivo.

La notizia segue di poche ore l’annuncio dell’annullamento di un altro meeting importante della Silicon Valley: quello dell’F8 di Facebook. Sono diversi gli eventi tech saltati dall’inizio della crisi globale dovuta alla diffusione del contagio da coronavirus. E chiaramente le aziende stanno prendendo le contromisure necessarie a non fermare la propria produttività , limitando al minimo le possibilità  di contagio per i propri dipendenti. Tanto più che dallo “sbarco” dell’epidemia negli Stati Uniti, le reazioni sono state particolarmente pesanti – sia dal punto di vista emotivo che da quello regolamentare. La primavera, purtroppo, sembra ancora lontanissima.

Related posts

Football Manager sotto accusa da parte del Manchester United: ecco perchè

Alberto Sanci

Android, torna Xiny: il malware che non si può cancellare

Alberto Sanci

WhatsApp: in arrivo una prima limitazione ai video, ecco quale

Alberto Sanci