FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Mangiare tre pere al giorno fa male? Ecco cosa dice l’esperto

Le pere sono tra i frutti più consumati sulle nostre tavole grazie al loro sapore unico e le tante varietà esistente che lo hanno reso un frutto ormai in commercio tutto l’anno. Ma le pere non sono conosciute solo per il loro sapore, perchè in più hanno tantissime proprietà benefiche per il nostro organismo. Ricche di acqua e fibre, facili da digerire e tra gli alimenti meno allergenici al mondo sono davvero un toccasana per la nostra salute. Ma cosa succede a mangiare tre pere al giorno? Fanno male? Di seguito riporteremo cosa affermano gli esperti.

Tre pere al giorno fanno male? Ecco la verità

Mangiare tre pere al giorno è un’abitudine che tutti dovrebbero seguire, perchè apportano benefici unici al nostro organismo.

Il fruttosio che contengono è un alleato per l’organismo, ma sono tantissimi altri i benefici che questi frutti apportano.

Proteggono il cuore proprio grazie al fruttosio, che abbassa i livelli di zuccheri nel sangue mettendo al riparo da una malattia come il diabete.

Secondo gli esperti è ancora più importante la funzione che le pere hanno nella regolarizzazione del grasso presente nelle nostre arterie, perchè così facendo mantengono i livelli di colesterolo LDL (cattivo) bassi.

Le pere depurano l’organismo liberandolo dalle scorie e dai grassi in eccesso, grazie alla presenza di un’alta quantità di fibre al loro interno.

Aiutano anche a prevenire alcuni tumori, perchè le sostanze contenute vanno ad assorbire il grasso, le sostanze nocive e le scorie.

Infine mangiare tre pere al giorno aiuta a perdere peso riuscendo a diminuire il senso di fame lontano dai pasti e limitando il gonfiore addominale.

Quando vanno mangiate tre pere durante la giornata

Il consiglio degli esperti è quello di mangiare le tre pere giornaliere lontano dai pasti, quindi o come spuntino di metà mattina o di metà pomeriggio, questo proprio perchè donano un enorme senso di sazietà e quindi ci si arriva ai pasti con lo stomaco ancora abbastanza sazio.

Si possono mangiare anche prima di praticare attività sportive, perchè forniscono energia al corpo aiutando anche la produzione dell’acido lattico.

Le pere sono molto adatte anche per i bambini e le donne in menopausa per la loro leggerezza, mentre è sconsigliato di mangiare dopo i pasti per evitare l’aumento di zuccheri nel sangue che si andrebbe ad associare a quelli ingeriti attraverso gli altri alimenti.

Related posts

Mangiare troppo formaggio fa male? La risposta dell’esperto

Patrizio Annunziata

E’ vero che bere gin fa dimagrire? Ecco la verità

Patrizio Annunziata

Glicemia e alcolici: si può bere? Ecco la verità

Patrizio Annunziata