FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Bere latte tutti i giorni: cosa succede? Fa bene o male? Ecco la verità !

Fonte: Pixabay - manolofranco

Il latte è uno degli alimenti più consumati ma è anche uno dei più discussi, bere latte tutti giorni fa bene o fa male? Cosa succede all’organismo? Sono queste le domande alle quali cercheremo di dare una risposta.

Se in passato, bere un bicchiere di latte al mattino o alla sera è considerata una buona abitudine, oggi, sono in molti a mettere in discussione i suoi effetti benefici sulla nostra salute, c’è chi addirittura pensa che non sia un alimento sano, ma è davvero così?

Cos’è il latte?

Il latte è un’emulsione di olio di acqua con una percentuale variabile di grassi a seconda della tipologia di latte, è una bevanda che viene prodotta dalle ghiandole mammarie di varie specie mammifere, utilizzato, dopo la nascita, per lo sviluppo.

Infatti, è un alimento molto importante soprattutto per i bambini, poiché rappresenta l’unica fonte di sostentamento per i primi mesi di vita.

In questo caso non vengono assolutamente messi in dubbio i benefici del latte, a sollevare dubbi è l’abitudine di continuare a usare il latte spesso dopo lo svezzamento.

Benefici del latte

Chi sostiene che il latte faccia bene al nostro organismo ha ragione, sono tanti gli effetti benefici sulla salute, vediamo alcuni.

Il latte è composto al 90% d’acqua, berlo ogni giorno vuol dire migliorare l’idratazione del corpo, è un valido aiuto per coloro che non bevono molto acqua e non raggiungono il fabbisogno giornaliero che dovrebbe essere di circa 2 litri.

Questo alimento è ricco di vitamine, nutrienti molto importanti: vitamina A, E, K, C e acido folico; lo sappiamo un po’ tutti, il latte è fonte di calcio, tre bicchieri apportano all’organismo il fabbisogno quotidiano di calcio, rendendo ossa e unghie molto più resistenti.

Bere latte aiuta anche la memoria, al suo interno è contenuta una buona quantità  di fosforo, che lo rende perfetto per chi necessita di maggiore attenzione durante la giornata, inoltre, migliora l’umore.

Infine, bere latte allieva i disturbi enterici, mantiene in salute la flora batterista intestinale ed è utile contro la gastrite, poiché interviene neutralizzando l’acidità  dei succhi gastrici.

Il latte fa male? Ecco la verità 

Il latte non fa male per davvero. Non è un alimento che in origine ha un effetto nocivo sulla nostra salute, ma può avere delle controindicazioni in alcuni casi come quello dell’intolleranza alimentare.

Se un soggetto intollerante al latte ne consuma anche in piccole quantità , è possibile che si presentino effetti collaterali come nausea, vomito, dermatite, difficoltà  respiratorie.

Un discorso a parte per i latticini, il fatto che il latte non faccia male, non vuol dire che tutti i prodotti latterai non provochino problemi o effetti collaterali. Un consumo eccessivo di lattici stagionati può portare a un accumulo eccessivo di grassi e colesterolo e provocare disturbi importanti o la comparsa di malattie e problemi cardiaci.

Insomma, il latte di per sé non fa male, ma un consumo eccessivo, in grandi quantità  ogni giorno può provocare il peggioramento di disturbi intestinali o di sintomi legati ad essi, per evitare questa condizione, il consiglio è di non superare i 3 bicchieri di latte al giorno.

Related posts

Quanto bicarbonato prendere al giorno per stare bene? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata

Mangiare sempre pasta: ecco cosa può accadere

Patrizio Annunziata

Attenzione alle marmellate: ecco cosa possono contenere

Patrizio Annunziata