FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Fasci di protoni e aritmia ventricolare: primo intervento per la cura del Cuore a Padova.

Fonte: Pixabay - jorge_romero_ortiz

Cuore: curata per la prima volta e con successo, un’ aritmia ventricolare colpendo di netto con l irradiazione di fasci di protoni, la parte trattata, ed agendo a ridottissimo impatto di emissioni sui delicati tessuti perimetrali alla  parte del  cuore e  preposti alla regolazione del  battito cardiaco. Questo  accadeva poche ore fa a Pavia. Il paziente in questione, un uomo di 73 anni dapprima ricoverato in un ospedale milanese, è stato poi trasferito a Pavia in conseguenza a ripetuti arresti cardiaci e aritmie ventricolari

Tale tecnica chiamata adroterapia, altro non è che  è una radioterapia di ultima generazione che agisce per la cura dei tumori ad essa resistenti ed impossibili sia  da operare che da asportare

Il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (Cnao) è una delle sei strutture ad utilizzare al suo interno gli acceleratori preposti  a generare fasci di protoni e ioni carbonio atti  a contrastare una forma particolarmente aggressiva di aritmia ventricolare  e che  aveva condotto  l uomo in questione  a subire continue e pericolose alterazioni del ritmo cardiaco come conseguenza della grave forma di cardiomiopatia  dilatativa. Il passaggio post intervento dell uomo è stato monitorato fino alla decisione di dimetterlo dal reparto di Cardiologia in buone condizioni generali. Dati e risultati veramente incoraggianti!

Related posts

Quale olio fa male e quale fa bene? La risposta della medicina

Patrizio Annunziata

La camomilla fa bene alla salute del cuore? La risposta della medicina

Patrizio Annunziata

Quanta cipolla mangiare al giorno per stare bene? Ecco la risposta

Patrizio Annunziata