FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Dagli U.S.A. inni e allori a la dieta Mediterranea, ma dimagriscono con la Ketogenica. Quindi?

Quindi siamo di fronte all’eterno dilemma nutrizionale.

Secondo i TG di stampo  “scontato” e “tradizionalista”, è di questi giorni la notizia che la Dieta Mediterranea sarebbe l’unica a detenere  lo scettro di regina indiscussa  per la perdita di peso, ma i fatti ci raccontano altro, ad esempio dell’ enorme successo che ha e continua ad avere  la Dieta Ketogenica negli USA e solo da poco tempo approdata qui da noi in Italia ma che sta scalando  vorticosamente ogni statistica riguardante la scienza alimentare e sopra tutto il suo  destino, che  non sarà quello di  essere  archiviata in fretta come tutte le diete note, fino ad oggi. I macronutrienti distribuiti all’interno della Chetogenica, funzionano alla perfezione  il problema è che non tutti gli esponenti della classe medica dedicata, sono disposti a formarsi a riguardo, ma a Roma vantiamo  un testimone d’eccellenza nella figura del. Dott. Riccardo Ferrero Leone, nutrizionista, omeopata, omotossicologo  specializzato in Medicina non convenzionale e non per ultimo, massimo esponente  e promulgatore della dieta Chetogenica anche per chi non risiede nella capitale, poiché prodigo di conferenze in tutta Italia dando  la possibilità a chiunque voglia  prenotare una sua visita ed inoltre presente anche su Facebook con un suo gruppo privato, questo il link https://www.facebook.com/groups/1163803047126402/?ref=group_header.  Chissà perché sono pochi i nutrizionisti formati? …ma torniamo a noi.  Sarà forse  che per “dieta mediterranea” si intende esclusivamente la scelta ed il  consumo di cibi nostrani ed a Km 0, al di là degli abbinamenti? Eh si perché sono due argomenti  completamente opposti. Riflettiamo…

Us News & World’s Report’s, scrive nero su bianco  (con soddisfazione  gongolante della Coldiretti), e ci rammenta dell”emancipazione della  Dieta Mediterranea  sottolineata dallo scienziato americano  Ancel Keys dopo aver vissuto gran parte della sua vita ad  Acciaroli, nel salernitano. Buongustaio! Ma il nesso dove è? Si dice la longevità…mah!

Nel 2010 la dieta mediterranea  è diventata patrimonio dell Unesco  scavalcando la dieta Dash per chi soffre di ipertensione, la Flexariana molto flessibile quanto opinabile, la dieta Mind a vantaggio del decadimento cognitivo e la Weight Watchers 

I suoi meriti?

Prevenzione e cura del Diabete

Mangiare sano

Su base vegetale

Facilità nel metterla in pratica.

Tutto qui?

Riepiloghiamo: in USA stravince la dieta mediterranea ma dimagriscono in fretta  e sconfiggono patologie serie   con la Dieta Chetogenica.

Ora sta a voi.

Related posts

Cosa succede se mangi riso riscaldato? Risponde la medicina

Patrizio Annunziata

Bere birra dopo la pizza: attenzione, ecco cosa può accadere

Patrizio Annunziata

Lo zafferano nella pasta col pomodoro fa bene o male? Ecco cosa dice la medicina

Patrizio Annunziata