FoyhoTech.it
Salute e Benessere

Quando il Saraceno non saccheggia, tutte le virtù su questo tipo di frumento

Fagopyrum esculentum, questo il nome originario del Grano Saraceno o grano nero,  che  non deve essere posizionato   nella famiglia dei cereali, (graminacee) poiché  privo di glutine. I chicchi all interno della sua spiga sono visibili in quanto a differenza degli altri cereali sono di  forma triangolare e di colore nero. E’il  cugino stretto del Farro che nasce nelle coltivazioni in Egitto mentre il Saraceno, nasceva anticamente in Turchia

Virtù

A differenza degli altri tipi di frumenti, il Grano Saraceno è consigliato oltre che ai celiaci e  Diabetici (fa azione di prevenzione) ed a chi deve affrontare un nuovo percorso alimentare poiché aiuta anche nella fase della perdita di peso.

Altamente proteico e ricco naturalmente di tutte le vitamine del gruppo B che si dimostrano essere nutrienti essenziali per la gestione ottimale del metabolismo nel raggiungimento e mantenimento del peso forma, contiene tutti gli aminoacidi essenziali ed è  bassissimo il suo contenuto di amidi, fattore fondamentale poiché il suo indice glicemico  grazie al  d-chiro-inositolo,  regola la riduzione dei valori glicemici, ed ha  al suo interno una buona dose di fibre,  altra caratteristica utilissima per la salute dell intestino e per regolare il problema della  stitichezza. Tra i tanti sali minerali al suo interno spiccano il Magnesio, utile nel contrastare la stanchezza ed il Potassio, artefice del buon funzionamento del cuore.

 

 

Related posts

Cosa succede a chi mangia una carota al giorno? Ecco la verità

Patrizio Annunziata

Mangiare mandarini tutti i giorni: ecco cosa succede

Patrizio Annunziata

Mangiare due banane al giorno: ecco cosa succede al nostro corpo

Patrizio Annunziata