FoyhoTech.it
Tecnologia

Nuovo digitale terrestre: online i canali per verificare la compatibilità della TV

È possibile da oggi verificare se la propria televisione è compatibile con il nuovo standard del digitale terrestre. Come ormai è noto da tempo, entro il 2022 sarà attivo il passaggio di frequenze di tutti i canali televisivi al nuovo standard DVB-T2. Da qualche giorno è operativo il primo “shift” di frequenze, che comunque non ha “tolto” alcun canale dalla disponibilità di tutti i televisori. C’è però la possibilità di verificare da subito la compatibilità dei propri apparecchi con il nuovo standard, qualora non se ne fosse già a conoscenza.

Capire se effettivamente ci sarà bisogno di acquistare una tv oppure un decoder da utilizzare per il nuovo standard è facile. Basta risintonizzare i canali in modalità automatica e provare a prendere visione del canale 200. Il canale si chiama Test HEVC Main10. Se verrà visualizzato un cartello con la scritta del nome del canale (come quello nell’immagine del nostro articolo, ndr), allora vorrà dire che il dispositivo è pronto per la nuova tecnologia. Diversamente, se verrà visualizzato uno schermo nero o se dalla ricerca canali non verrà trovato il 200 Test HEVC Main10, allora chi vorrà continuare a vedere regolarmente la televisione dovrà giocoforza acquistare una nuova tv o un decoder da associare alla televisione già in proprio possesso.

Questo primo canale di test è stato lanciato da Mediaset su una delle reti – il MUX 4 – di proprietà del gruppo. La Rai “risponderà” domani con un secondo canale, al numero 100, di proprietà delle tv di stato.

Related posts

App del giorno: RadioPlayer Italia raccoglie 140 emittenti in un’unica app

Alberto Sanci

Steam sfiora i 19 milioni di utenti in contemporanea: è record!

Alberto Sanci

Meteorite nei cieli del Nord Italia, è caccia ai suoi frammenti

Alberto Sanci